Come costruire la resistenza per fare nuoto in piscina

Tramite: O2O 01/04/2015
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il nuoto è uno sport che allena in modo uniforme tutto il corpo se svolto in modo conforme privilegiando principalmente le spalle. Con un allenamento costante e particolari tecniche di nuoto, la resistenza puó essere migliorata ed aumentata. In questa guida troverete dei consigli su cosa e come fare per costruire la resistenza in piscina.

24

Allenamento di tipo quantitativo. Questo allenamento è basato sul numero di vasche. Il nuotatore dovrà nuotare con un ritmo medio variante per tipo di atleta seguendo una scheda di allenamento prefissata. Gli allenamenti base sono: per inesperti o nuovi al nuoto, vasche da 100-200 metri stile libero, recupero di 45 secondi, 100-200 metri dorso, recupero, ripetere fino alla fine del tempo dedicato all'allenamento. Per praticanti o per prepararsi all'agonismo, 400 metri stile libero, riposo 45 secondi, 400 metri dorso, riposo, 400 metri rana, riposo, eventuali 400 metri delfino, riposo, ripetere fino alla fine del tempo dedicato all'allenamento. Per agonisti, non esiste una vera e propria scheda, l'ideale è nuotare senza fermarsi per tutto il tempo dell'allenamento nel proprio stile facendo più vasche possibili nel minor tempo. Una vasca semi-olimpionica equivale a 25 metri mentre una vasca olimpionica è 50 metri. Questo allenamento è ideale per chi decide di partecipare a gare 400 metri o più.

34

Allenamento di tipo qualitativo. Questo allenamento è basato sulla velocità delle vasche. Il nuotatore dovrà nuotare con un ritmo veloce. Gli allenamenti base sono: Per inesperti o nuovi al nuoto, 25 metri veloci, riposo, 100 metri sciolti, riposo, ripetere fino alla fine dell'allenamento. Per praticanti o per prepararsi all'agonismo, 50 metri veloci, riposo, 200 metri sciolti, ripetere fino alla fine dell'allenamento. Per agonisti, 100-200 metri veloci, riposo, 400 metri sciolti, ripetere fino alla fine dell'allenamento. Questo allenamento è ideale per chi partecipa a "gare veloci" 50, 100 o 200 metri.

Continua la lettura
44

Tecnica di nuoto. La tecnica è fondamentale, infatti se un atleta ha una tecnica di nuoto efficace utilizza meno energia per eseguire l'esercizio. Per creare una tecnica di nuoto efficace bisogna allenarsi e riparare i propri errori chiedendo aiuto ai vari istruttori se la piscina ne è provvista. Nel caso che non ci siano istruttori che possano osservare di persona allora dovrete controllare mentre nuotate ogni movimento del vostro corpo o se è possibile filmate il vostro allenamento e riguardatelo per capire gli errori da correggere.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

La ginnastica preparatoria al nuoto

Lo sport è un' attività sempre più importante nella vita quotidiana di bambini, ragazzi e, perché no, anche adulti. Ci sono molti sport differenti e ognuno sceglie quello che più si avvicina alle proprie passioni e al proprio stile di vita. Il nuoto...
Sport Acquatici

Come preparare il borsone per la piscina

Se hai iniziato a praticare nuoto ma non sai come preparare il borsone per la piscina, niente paura, di seguito vi daremo una mano per aiutarvi nell'acquisto del borsone adatto alla piscina e su cosa inserire dentro di esso. Una semplice e sintetica guida...
Sport Acquatici

Come organizzare l'allenamento di nuoto per bambini

Fare sport a tutte le età porta dei benefici incontestabili al corpo e alla mente. Il nuoto in particolare, è uno degli sport più completi in assoluto, e praticarlo in giovane età, contribuisce allo sviluppo armonioso dei bambini. Tantissimi studi...
Sport Acquatici

Come allenare le gambe per il nuoto

Il nuoto è uno sport molto importante, praticabile a tutte le età, perché permette di coordinare in modo perfetto il proprio corpo durante la moltitudine di esercizi che possono essere realizzati mentire si e in acqua come il movimento elle gambe.Per...
Sport Acquatici

Come scolpire gli addominali laterali con il nuoto

A tutti piacerebbe avere degli addominali scolpiti alla perfezione. Ci sono molte attività che possono aiutare a raggiungere la famosissima "tartaruga", il nuoto può essere una di queste. Forse sembrerà un po' strano scolpire gli addominali con questa...
Sport Acquatici

Come organizzare l'allenamento in piscina

L'attività fisica è molto importante se si desidera mantenersi in salute e in forma, ed il nuoto è lo sport più indicato a cui dedicarsi. A suo vantaggio figurano due fattori essenziali: può essere praticato a qualsiasi età ed è uno sport completo...
Sport Acquatici

Come allenare pettorali e braccia in piscina

Il nuoto è una tra le discipline sportive più divertenti e facili da praticare: non richiede attrezzi, non richiede capacità (se non quella di saper nuotare!) e può essere praticata in piscina in ogni periodo dell'anno. Muoversi in acqua, un elemento...
Sport Acquatici

5 motivi per fare nuoto sincronizzato

La pratica del nuoto si esplica non solo con quella più comunemente conosciuta, ma anche con varianti molto interessanti e sicuramente più vivaci e adrenaliniche, soprattutto perché riguarda non solo la singola persona ma un gruppo nutrito di persone....