Come camminare con mani in verticale

Tramite: O2O 01/01/2016
Difficoltà: media
18
Introduzione

Come si fa a camminare con le mani? È possibile camminare stando capovolti su se stessi in posizione verticale? Sembra quasi il quesito posto dal nostro bimbo più piccolo di ritorno da uno spettacolo circense. In realtà, oltreché uno spettacolo offerto dai clown più atletici, la "camminata sulle mani" stando in posizione verticale è anche un?abilità tipica della ginnastica artistica e acrobatica. Per arrivare a potersi permettere una camminata in verticale, è fondamentale potenziare la muscolatura delle braccia e degli arti superiori. In secondo luogo, esercitare il proprio equilibrio. Vediamo come si può realizzare questo desiderio da ?acrobati per un giorno?.

28
Occorrente
  • forza nelle braccia
  • muscoli robusti
  • bilanciamento
  • equilibrio
38

Innanzitutto per arrivare a sostenersi sulle braccia è necessario sviluppare tanta forza e resistenza fisica. Quindi, non guastano l?aggiunta di una buona dose di pazienza e costanza nell'esercitarsi ogni giorno. Il punto fondamentale da tenere sempre a mente è riuscire a mantenere in equilibrio le gambe con il resto del corpo. Un suggerimento per imparare a stare in equilibrio è fare attenzione alle gambe. Mentre si cammina sulle mani in verticale, le gambe non devono stare distese. Ricordiamoci di tenere le gambe leggermente piegate. Per quanto riguarda la schiena invece, essa va tenuta inarcata per favorire il bilanciamento del peso.

48

Camminando con le mani in posizione verticale, i muscoli che sostengono il peso maggiore sono le braccia. È fondamentale, quindi, potenziare efficacemente questa parte del corpo, così come le spalle. Per esercitare le braccia, le classiche flessioni sono più che perfette, in questo modo si eviterà di sforzare sempre le gambe.

Continua la lettura
58

Quando saremo in grado di eseguire molte flessioni di seguito, si potrà passare al passo successivo. Quindi occorre posizionarsi di fronte ad un muro ed effettuare una mezza capriola su se stessi, in modo da capovolgersi in posizione verticale. L'aiuto del muro è importantissimo per i principianti. Questo perché all'inizio non essendo in equilibrio, lo slancio potrebbe essere troppo forte.

68

Provare a camminare con le mani in verticale su un terreno morbido. Questo è un metodo valido anche per imparare a cadere senza danneggiare troppo la schiena con colpi troppo forti. Oltre alla camminata in verticale sulle mani, vi sono le varianti: verticale al muro, già menzionata, verticale sul posto, verticale a terra. Suggerisco la visione del video posto di seguito, per una migliore esecuzione dei vari passaggi.

78
Guarda il video
88
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Se si è abbastanza valorosi da voler evitare il sostegno di un muro, si può iniziare ad esercitarsi camminando sulle mani su un terreno sabbioso o erboso.
  • Se effettuato in malo modo si farà quindi una capriola completa, rischiando di ritrovarsi completamente distesi sul pavimento. quindi stiamo attenti!
  • Infatti, sembra scontato (ma in verità corretto) pensare che le gambe siano i muscoli più sviluppati e potenti del corpo umano, nonostante non sempre ci si faccia affidamento.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Come gestire la fase di riscaldamento di un allenamento di minivolley

È molto importante bambini e bambine, avvicinandosi ad un qualsiasi sport, in primis si divertano. Per tale motivo i loro allenatori hanno sempre di più la necessità di associare gli esercizi didattici propedeutici di un determinato sport, al gioco...
Altri Sport

Come fare esercizi di ginnastica ritmica con il nastro

La ginnastica ritmica, è una disciplina della ginnastica, praticabile sia individualmente che in gruppo. La grazia e l'eleganza di una ragazza che danza armoniosamente, è bella da vedere. Gli esercizi di ginnastica ritmica, possono essere eseguiti con...
Altri Sport

Come imparare a scalare una parete

Se amate la montagna e lo sport, allora potreste imparare a scalare una parete. Sappiate che imparare a scalare una parete è un percorso impegnativo. Per imparare a scalare una parete allenatevi dapprima su una parete di roccia artificiale. La troverete...
Altri Sport

Come Fermare Il Cavallo

L'equitazione, indica una disciplina sportiva (agonistica o meno) che comporta l'utilizzo del cavallo da parte dell'uomo. Può essere praticata sia individualmente che in gare, sia in strutture coperte che in maneggi all'aperto oppure ippodromi (nel caso...
Altri Sport

Panca ad inversione: 5 esercizi facili

La panca ad inversione è uno strumento ginnico che permette a chi lo usa di stare sdraiato a testa in giù. Il beneficio che si ha nell'usare questo attrezzo è che le articolazioni vengono sollecitate dal peso in senso inverso a quello normalmente abituale,...
Altri Sport

Come capire i segnali dell'arbitro nel basket

Nel basket, l'arbitro è un uomo che ha la capacità di controllare e potrà anche essere affiancato da ufficiali di campo. Quando l'arbitro manda i segnali durante una partita, risultano spesso incomprensibili per chi è fuori dal mondo del basket. Vedremo...
Altri Sport

Aikido: tecniche di base

L’Aikido è una disciplina marziale nata in Giappone all’inizio degli anni trenta dello scorso secolo. Il suo fondatore, Morihei Ueshiba, si ispirò ai principi del “Budo” giapponese (disciplina basata sul concetto di “non-resistenza”) e del...
Altri Sport

Differenze tra alpinismo e arrampicata sportiva

L'alpinismo è una disciplina che pone come obiettivo l'ascesa di una montagna. Fin dalla preistoria l'uomo ha praticato alpinismo cercando di raggiungere vette e superare i propri limiti. Tale disciplina può avvenire su roccia, neve o ghiaccio e mira...