Come allenarsi per la pesca subacquea

Tramite: O2O 21/11/2015
Difficoltà: media
15
Introduzione

La pesca subacquea è uno sport che racchiude in sé molte tecniche come l'apnea, il nuoto, la propriocezione corporea ed una buona tecnica di caccia. Inizialmente sarà importante capire a quale tecnica ci si deve preparare, poiché è uno sport che include diverse tecniche che si possono praticare a differenti batimetrie: spigole con acqua torbida in 2 metri d?acqua, l?agguato profondo o la pesca a razzolo su 20 metri di profondità. L'allenamento come in tutti gli sport verrà suddiviso in 3 fondamentali parti: la prima fase sarà incentrata a preparare il corpo al lavoro aerobico, seconda fase sarà quella d'intensificare e migliorare le prestazioni muscolari scelte e l'ultima fase sarà preposta allo scarico dove si riducono gli esercizi, recuperando le energie che ci serviranno per arrivare al meglio al momento prescelto per la pesca o gara che sia. Ecco come allenarsi per la pesca subacquea.

25

La prima fase avrà durata minima di due mesi e sarà quindi incentrata sulla preparazione "aerobica", portando il corpo ad abituarsi allo stress fisico continuativo. Tutti gli sport che prevedono un lavoro con alta richiesta cellulare d'ossigeno e di resistenza vanno bene, ma il nuoto (con o senza pinne) e la corsa leggera risultano essere i migliori preparatori sia in ambito fisico che psichico. Inizialmente sarà difficile sia nel superamento della fatica aerobica, che della fatica mentale, successivamente ricompensata dalla produzione benefica d'endorfine, le quali ci faranno sentire il nostro corpo rinascere pieno di forza e da una nuova "testa" che ci rende più sicuri nel poter affrontare le diverse sfide con noi stessi.

35

Finita la prima fase ed avendo raggiunto un buon livello psicofisico, possiamo passare alla seconda fase, che prevede il "carico" cominciando il vero allenamento specifico per la pesca in apnea. L?ideale è avere a disposizione una piscina con vasche da 25 metri per 2 volte a settimana, meglio ancora sarà abitare vicino al mare o avere la possibilità di sfruttare il nostro futuro campo da caccia. Ogni sessione di allenamento comincerà con cinque apnee statiche sul fondo senza forzare troppo. A queste seguiranno una decina di apnee dinamiche da 50 metri con 2 minuti di recupero tra l?una e l?altra.

Continua la lettura
45

Ora siamo pronti ad affrontare l'allenamento specifico per la pesca in apnea: 3 serie da 20 vasche intervallate da 3 minuti d recupero, dove ogni serie è suddivisa in 5 sotto-serie da 4 vasche ciascuna. La prima sotto-serie è composta da una vasca in apnea di 25 m in circa 30 secondi; la seconda vasca di nuoto pinnato al 90% del proprio massimale; la terza e quarta vasca a nuoto pinnato lento.3 minuti di riposo. La seconda serie prevede un aumento della fase di apnea, manteniamo costanti la velocità della parte in superficie ed andremo a diminuire la la fase di recupero attivo. 3 minuti di riposo. La terza fase sarà un miglioramento della fase precedente, importante per una buona riuscita dell?esercizio è di non aumentare troppo tra una serie e l?altra in modo da concludere l?esercizio tenendo costanti le sotto-serie. Se faremo le cose per bene e senza forzare, ci troveremo a concludere la terza serie con 2 vasche di apnea, 1 veloce e 1 di recupero attivo.

55

Nella fase di scarico sarà importante non forzare fisicamente, ma concentrarsi piuttosto su quelle qualità che avremo inevitabilmente perso durante la pausa invernale, penso al colpo d?occhio, ai riflessi ed al tiro. In questa fase finale che ci separa dall?inizio della gara o battuta di pesca riprenderemo gradualmente confidenza con la profondità ma noteremo fin dalle prime battute che i recuperi saranno veloci, le apnee buone e le gambe reattive.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come utilizzare la bussola subacquea

Se si è soliti praticare immersioni è bene sapere che una delle cose fondamentali da fare è orientarsi. Il mare, se non si conosce, può diventare un nemico molto pericoloso, soprattutto se si praticano sport subacquei in cui ci vuole una buona dose...
Sport Acquatici

Come praticare la pesca in apnea

Salve a tutti in questa guida parleremo di come praticare la pesca in apnea. Vi rilascio nei vari passi passi di questa guida varie tecniche e trucchetti molto interessanti riguardanti proprio la pesca in apnea. C'è da sapere che proprio la pesca in...
Sport Acquatici

Come risolvere i problemi della maschera durante un'immersione subacquea

L'appannamento della maschera, è un problema che da anni affligge molti subacquei, specialmente subito dopo l'acquisto di una nuova maschera in silicone. La metodologia di stampo delle parti in silicone, prevede che lo stampo stesso - che lavora ad alte...
Sport Acquatici

Metodi di pesca del polpo

Il Polpo (Octopus vulgaris) è un mollusco appartenente alla famiglia dei Cefalopodi con il corpo che forma un sacco rotondeggiante, alla base del quale sporge il capo, al centro del quale si apre la bocca. Dalla testa si allargano 8 tentacoli, ricoperti...
Sport Acquatici

Come attrezzare un gommone per la pesca

Esistono diversi modi di pescare, quindi differenti modalità di pesca, quella sulla riva del fiume, oppure direttamente in mare a bordo di un gommone opportunamente attrezzato. In questa guida prenderemo in considerazione la pesca in mare, di conseguenza...
Sport Acquatici

Regole per costruire la montatura per la pesca dell'orata a fondo

Per chi si è da poco appassionato alla pesca e vuole cimentarsi a pescare pesci di un certo calibro, eccovi qualche consiglio su come poter costruire al meglio la montatura per la pesca dell'orata a fondo. La pesca dell'orata è abbastanza difficile...
Sport Acquatici

Le basi della pesca a traina

La pesca a traina è una delle più famose tecniche di pesca sportiva che molte volte fanno vedere anche in tv. Questo metodo sportivo di pesca consiste nel navigare trainando delle esche così da prendere pesci vivi in velocità mentre si naviga con...
Sport Acquatici

Come scegliere la canna da pesca adatta a te

Stare a contatto con la natura è una delle cose più belle che ci siano in quanto possiamo rilassarci, svuotare la mente e stare in pace con te stesso. Fare questo tipo di esperienze diventa ancora più bello soprattutto se la si fa coltivando una passione...