Come allenarsi per il trekking

Tramite: O2O 12/11/2015
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il trekking, che si potrebbe tradurre in italiano con il semplice termine di ?escursionismo?, è una salutare attività sportiva adatta a tutti. Attività che si svolge all?aria aperta, spesso in collina o in montagna, su percorsi certamente non battuti da automobili. Naturalmente il percorso che si intende fare, cioè la lunghezza, la pendenza e le difficoltà che si incontrano, dovranno essere commisurate all?età e alle capacità dell?escursionista. In ogni caso, è bene evitare di fare trekking senza avere una certa preparazione fisica. Come allenarsi per fare trekking è proprio l?argomento di questo articolo, nel quale si descriveranno i principi generali, adatti per la media delle persone in buona salute.

24

Una delle cose positive dell?allenamento per il trekking è che non è indispensabile una palestra vera e propria. Basta infatti cambiare le proprie abitudini giornaliere. Quante volte, anche solo per evitare di fare un paio di rampe di scale, prendiamo l?ascensore? Bene, questo è un primo esercizio che si può fare quotidianamente per allenarsi a fare trekking: basta rinunciare all?ascensore e usare le scale, sia per salire che per scendere. Un altro punto essenziale per allenarsi al trekking è camminare molto. Tutti i giorni, anziché usare automobile o moto solo per fare poche centinaia di metri, andiamo a piedi. Mediamente, si consiglia di fare circa 10.000 passi al giorno. Considerando un passo di lunghezza pari a 50 cm, vuol dire 5 km. In termini di tempo, questo significa circa 45 minuti. Può sembrate tanto, ma, diluito lungo la giornata, può essere facilmente raggiungibile. Durante la pausa pranzo del lavoro, ad esempio, se invece di ritornare subito alla scrivania individuate un percorso all?aria aperta (meglio se tra i campi, se ne avete la possibilità) da fare a piedi avrete risolto gran parte dell?esercizio quotidiano.

34

Durante il week end, quando è possibile, si può iniziare con una vera e propria passeggiata in montagna, iniziando con percorsi brevi, ad altezze non eccessive e con pendenze limitate per poi, man mano, passare a escursioni un po? più impegnative. Poiché lo zaino sarà sempre necessario, conviene abituarsi a portarlo anche per piccole escursioni che non lo richiederebbero, o per le quali ne basterebbe uno più piccolo e leggero.

Continua la lettura
44

Per completare adeguatamente un allenamento di trekking sono consigliate anche attività collaterali che non sono direttamente collegate al trekking vero e proprio, ma consentono di sviluppare in modo più armonico le capacità fisiche dell?individuo. Tra queste, è consigliato andare almeno una volta la settimana in piscina per fare una sessione di nuoto, di circa 40-50 minuti. Una volta la settimana prevedete anche un po? di corsa, sono sufficienti una trentina di minuti, e, distribuiti lungo la settimana, brevi percorsi in bicicletta, che potrebbero essere quelli che dovete fare per andare a fare la spesa, ma lasciando la macchina in garage.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Le 10 migliori scarpe da trekking

Valutare le scarpe da trekking è molto importante perché esse devono soddisfare sia le necessità sportive che il comfort del piede. Il punto fondamentale per le escursioni è acquistare un buon paio di scarpe che dia la possibilità di affrontare i...
Altri Sport

Come allenarsi a circuito misto con il tapis roulant

Con l'arrivo della stagione estiva, la voglia di mettersi in forma è sempre maggiore, si sa. In questo modo occorrerà rinunciare un po' al cibo tanto amato. Quindi, vi resta soltanto che fare un po' di attività fisica e, tutti quelli che non amano...
Altri Sport

Come allenarsi con la balance board

In un periodo sociale dove l'aspetto fisico e salutare è importante, fare sport divertendosi può essere una soluzione piacevole e fruttifera. Ci sono tante proposte sul mercato nel campo delle attrezzature sportive. Alcune molto efficaci per mantenere...
Altri Sport

Come allenarsi per affrontare una via ferrata

L'attività escursionistica in montagna richiede per sua natura, uno stato di salute e un grado di preparazione fisica adeguati. Per padroneggiare qualunque situazione imprevista, è necessario sangue freddo, concentrazione e prontezza di riflessi, ma...
Altri Sport

Boxe: come allenarsi con la corda

La boxe è uno sport bellissimo da vedere, ma allo stesso tempo difficilissimo da praticare. La boxe è uno sport duro con regole ferree. Un ulteriore difficoltà è che questo è uno sport di combattimento, per cui se non siete ben allenati potete farvi...
Altri Sport

Come allenarsi per la staffetta

Le staffette sono le uniche gare di squadra che ci sono nell'atletica leggere. Per poter essere eseguite, infatti, devono esserci quattro atleti. A livello olimpico vengono svolte solo le 4x100 metri e le 4x400 metri, mentre nelle manifestazioni ordinarie...
Altri Sport

Corsa: come allenarsi per i 100 metri

Quella della corsa è un'attività che appassiona milioni di italiani: i più la praticano solo per restare in forma, ma c'è anche chi vuole cimentarsi in questa disciplina a livello agonistico. Tuttavia, non ci si può improvvisare corridori e occorre...
Altri Sport

Come allenarsi per il salto in lungo

Il salto in lungo è una delle specialità dell’atletica leggera e rappresenta il più naturale dei salti in estensione; dal 1896 è disciplina olimpionica per gli uomini e 1948 per le donne. Esso si compone da quattro fasi: la rincorsa, lo stacco,...