Come aqllenarsi per il tiro con il giavellotto

Tramite: O2O 11/02/2015
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il tiro del giavellotto, impropriamente definito lancio del giavellotto, è una specialità dell'atletica leggera. Lo sportivo, sia di sesso femminile che maschile, deve scagliare il più lontano possibile un attrezzo dalla forma affusolata in metallo e fibra di vetro. Si hanno a disposizione un certo numero di tentativi. L'atleta viene valutato e vince in base al miglior risultato. La forza e la velocità rappresentano fattori determinanti, per cui questa antica pratica richiede un allenamento costante, concentrazione e compromesso. Tutte le parti del corpo entrano in gioco quando si lancia il giavellotto. Bisogna potenziare spalla e tronco, integrando una tecnica di lancio perfetta con una potenza esplosiva del muscoli. Ecco come allenarsi per il tiro del giavellotto.

27

Occorrente

  • disciplina
37

Nel tiro del giavellotto, agiscono sinergicamente il deltoide e la parte del trapezio che si innesca all'altezza della base del collo. Bisogna quindi allenarsi in modo completo. Per cominciare, sedetevi frontalmente alla Lat Machine. Lavorate con un peso che consenta venti ripetizioni, con impugnatura dritta. Portate la sbarra fino a toccare la base posteriore del collo e poi tornate verso l'alto. Riposate due o tre minuti. Aumentate il carico gradualmente. Realizzate prima dieci, poi otto, poi sei ripetizioni riposando tra i vari step.

47

Eseguite almeno cinque minuti di stretching. Poi andate alla panca regolata a 45°. Impugnate dei manubri leggeri, tra cinque e otto chili. Sedetevi con le ginocchia unite e spalle contro lo schienale. Stendete le braccia sopra la testa e scendete finché la spalla si allinea con il braccio piegato. Realizzate un movimento semicircolare in avanti con i gomiti fino a farli toccare. Ripetete 3 serie da 15, riposando tre minuti tra un allenamento e l'altro.

Continua la lettura
57

Allenarsi quotidianamente è importante per riuscire nel tiro con il giavellotto. Dedicate circa trenta minuti ad un'attività fisica che coinvolga tutti i muscoli. Cominciate con esercizi di pre-riscaldamento e stretching per dieci minuti, per prevenire i crampi muscolari. Stendete i muscoli del tendine del bicipite femorale, i polpacci, le spalle, la schiena, il petto e le braccia. Evitate il rimbalzo dopo la tensione. Correte a velocità una distanza di 50 metri. Ripetete l'esercizio, sostenendo orizzontalmente un giavellotto leggero. Concentratevi sulla tecnica e sulla strategia di tiro. Non distraetevi. Filmate i vostri tiri per rivedervi in azione, correggere eventuali errori e sviluppare tecniche sempre migliori.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mantenetevi rilassati e concentratevi
  • Filmate i vostri lanci per notare eventuali progressi, correggere errori e sviluppare nuove tecniche di tiro.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Come iniziare il tiro al piattello

Il tiro al piattello è da sempre uno degli sport olimpici che ha regalato più soddisfazioni agli atleti azzurri e a tutta l'Italia. Questa disciplina trae le sue origini dalla pratica militare: infatti le prime competizioni di tiro al volo (solo successivamente...
Altri Sport

Tiro con l'arco: come mirare

Il tiro con l'arco è una delle discipline più antiche del mondo; l'uomo ha imparato questa attività prima per sopravvivenza e poi per difesa. Il tiro con l'arco è stato praticato la prima volta come disciplina sportiva durante le Olimpiadi di Parigi...
Altri Sport

Come iniziare a praticare il tiro con l'arco

L'arco è stato uno dei primi strumenti di caccia, ha quindi origini veramente molto antiche e quindi non è difficile immaginare che anche l'utilizzo di tale oggetto per finalità sportive o ricreative ha alle spalle una storia piuttosto lunga. Le...
Altri Sport

Come mirare al tiro a volo

Il tiro al volo è uno sport sempre più amato. Anche in Italia sta prendendo sempre più piede, coinvolgendo numerose persone che vogliono cimentarsi nell'attività a livello amatoriale ed agonistico. Ci sono però alcuni aspetti da dover considerare...
Altri Sport

Come creare un bersaglio per il tiro con l'arco

Il tiro con l'arco è una disciplina molto antica che viene praticata sin dalla Preistoria. Inizialmente le finalità di questa attività erano quelle della ricerca del cibo, successivamente l'arco divenne una indispensabile arma in guerra. Nell'epoca...
Altri Sport

Tiro con l'arco: tecniche di mira e di rilascio

Il tiro con l’arco è uno sport di nicchia che appassiona una discreta parte della popolazione, poiché i costi dell’attrezzatura non sono sempre abbordabili ma principalmente perché richiede grande tecnica e concentrazione. In questa semplicissima...
Altri Sport

Le regole fondamentali di atletica leggera

L'atletica leggera comprende una serie di discipline sportive, come ad esempio la corsa su pista, il lancio di peso, giavellotto o disco, il salto in alto o in lungo, ecc. La prima manifestazione dell'epoca moderna riguardanti l'atletica leggera furono...
Altri Sport

Le discipline dell'atletica leggera

L'atletica leggera, spesso definita la regina delle competizioni olimpiche, è indubbiamente uno degli sport in cui è possibile ritrovare in maggior misura, quella fatica, quell'agonismo, quel senso di eroismo che tanto ci fanno amare lo sport in generale,...