Come allenarsi a kick boxing

Tramite: O2O 18/04/2015
Difficoltà: difficile
15
Introduzione

La Kick boxing è nata in Giappone intorno agli anni sessanta sulla scia del karate contact e prendendo esempio dal Sanda cinese e dal Muay Thai thailandese, entrambe discipline che eseguivano tecniche sia di calcio che di pugno. Caratteristica principale della Kick Boxing è infatti il combinare le tecniche di braccio classiche del pugilato, come il diretto, il gancio e il montante, con quelle di calcio tipiche del Karate e del Kung Fu, quindi calci frontali, laterali, circolari e a giro, in modo da creare una perfetta disciplina di combattimento valida sia per la difesa personale che per le competizioni sportive. In questa guida vedremo come allenarsi a Kick Boxing.

25
Occorrente
  • abbigliamento per pugilato
  • sacco da pugile
35

Oggigiorno si può praticare questo sport in diverse palestre, essendo questo molto popolare non solo in Oriente ma anche, e soprattutto, in Occidente, e l'Italia non fa eccezione. L'allenamento consiste in una fase di riscaldamento in modo da non strappare i muscoli delle articolazioni durante i colpi, per fare questo è prevista una fase di corsa generalmente di 10 minuti e una di allungamenti e stretching, in modo da allungare i muscoli di braccia e gambe che verranno poi utilizzate per sferrare micidiali colpi in combinazione.

45

Dopo la fase relativa al riscaldamento e allo stretching si comincia l'allenamento tipico dello sport da combattimento, che prevede lo studio della tecnica del pugno e del calcio. Occorre saper sferrare per bene il colpo, sia che questo sia un pugno o un calcio, in modo da non farsi male e sferrare attacchi efficaci. Il montante per esempio è un pugno che si sferra dal basso verso il lato ed è mirato verso il mento, mentre il gancio si sferra piegando il gomito e andando dall'esterno all'interno. Più semplice il diretto, che consistente in un generico pugno frontale stendendo completamente il braccio.

Continua la lettura
55

I calci sono un po più complicati, in quanto per sferrarli occorre avere equilibrio ed essere sciolti nelle articolazioni inferiori. Prima di imparare a sferrarli è infatti doveroso fare degli esercizi con l'equilibrio in modo da capire dove posizionare il baricentro del corpo quando si alza una delle gambe. I calci possono essere frontali, laterali, circolari e a giro. Un calcio frontale si esegue sferrando un calcio frontalmente e colpendo con la parte superiore del piede tenendo alte le dita. Quello laterale si sferra colpendo con la pianta del piede e alzando il ginocchio lateralmente e quello circolare, che può essere sia alto che basso, si sferra torcendo il tronco e colpendo con il collo del piede.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Come eseguire un middle kick

Se siamo appassionati degli sport da combattimento, non possiamo non conoscere un middle kick. I middle kick o calcio medio, è proprio una delle tecniche più usate dai fighters, soprattutto nel campo della kickboxing. Il middle kick è un tipo di calcio...
Altri Sport

Come allenarsi a circuito misto con il tapis roulant

Con l'arrivo della stagione estiva, la voglia di mettersi in forma è sempre maggiore, si sa. In questo modo occorrerà rinunciare un po' al cibo tanto amato. Quindi, vi resta soltanto che fare un po' di attività fisica e, tutti quelli che non amano...
Altri Sport

Come allenarsi con la balance board

In un periodo sociale dove l'aspetto fisico e salutare è importante, fare sport divertendosi può essere una soluzione piacevole e fruttifera. Ci sono tante proposte sul mercato nel campo delle attrezzature sportive. Alcune molto efficaci per mantenere...
Altri Sport

Boxe: come allenarsi con la corda

La boxe è uno sport bellissimo da vedere, ma allo stesso tempo difficilissimo da praticare. La boxe è uno sport duro con regole ferree. Un ulteriore difficoltà è che questo è uno sport di combattimento, per cui se non siete ben allenati potete farvi...
Altri Sport

Come allenarsi per il trekking

Il trekking, che si potrebbe tradurre in italiano con il semplice termine di “escursionismo”, è una salutare attività sportiva adatta a tutti. Attività che si svolge all’aria aperta, spesso in collina o in montagna, su percorsi certamente non...
Altri Sport

Come allenarsi per la staffetta

Le staffette sono le uniche gare di squadra che ci sono nell'atletica leggere. Per poter essere eseguite, infatti, devono esserci quattro atleti. A livello olimpico vengono svolte solo le 4x100 metri e le 4x400 metri, mentre nelle manifestazioni ordinarie...
Altri Sport

Corsa: come allenarsi per i 100 metri

Quella della corsa è un'attività che appassiona milioni di italiani: i più la praticano solo per restare in forma, ma c'è anche chi vuole cimentarsi in questa disciplina a livello agonistico. Tuttavia, non ci si può improvvisare corridori e occorre...
Altri Sport

Come allenarsi per il salto in lungo

Il salto in lungo è una delle specialità dell’atletica leggera e rappresenta il più naturale dei salti in estensione; dal 1896 è disciplina olimpionica per gli uomini e 1948 per le donne. Esso si compone da quattro fasi: la rincorsa, lo stacco,...