Badminton: regole principali

Tramite: O2O 17/10/2015
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il Volano è uno sport che si è diffuso in Inghilterra, precisamente nella cittadina di Badminton, nel lontano 3.000 a. C. Probabilmente è stato portato in questo paese dall'india, grazie a due ufficiali britannici. Il Volano è meglio conosciuto come Badminton, la città dove ha iniziato ad essere praticato. Questa disciplina si può disputare sia in coppia che singolarmente. Nel 1990 è stato anche inserito negli sport praticati nelle Olimpiadi, ed ha debuttato nelle competizioni ufficiali ai giochi di Barcellona del 1992. In questa guida vi illustreremo le principali regole del Badminton.

24

Questo sport viene svolto su un terreno di gioco che ha forma rettangolare, diviso in due parti uguali da una rete. Ogni singolo concorrente si dispone in uno dei due settori del campo. L'obiettivo del Badminton è quello di colpire il volano, ossia una specie di pallina, mediante l'uso di una racchetta, indirizzandolo nella parte opposta del campo. Si deve fare in modo che l'avversario non riesca a colpire il volano prima che finisca in terra, facendo in modo che la pallina non varchi le linee che delimitano il campo una volta colpita. Quando si verificano queste condizioni, viene guadagnato un punto. Una gara di badminton può essere costituita da un qualsiasi numero di set, purché siano dispari. Generalmente il numero dei set è tre. Vince la sfida chi riesce ad aggiudicarsi più della metà dei set totali. Ad esempio, la squadra vittoriosa si deve aggiudicare 2 set su 3, oppure 3 su 5, e così via. La partita termina nel momento in cui una delle due squadre raggiunge un totale di 21 punti. Nel caso in cui si arriva sul punteggio di 20 pari, il match finisce quando una delle due squadre distacca l'altra di 2 punti.

34

Durante lo svolgimento della gara, si possono effettuare diversi tipi di colpi. Tra i più importanti ed utilizzati ci sono il "clear", che consiste nell'inviare la palla il più indietro possibile, costringendo l'avversario ad arretrare. Questo colpo è detto offensivo, quando l'oggetto ha una traiettoria veloce e tesa. Invece, è difensivo nel caso in cui la palla è lenta e poco bassa, come in una sorta di pallonetto. Un altro colpo molto utilizzato è il cosiddetto "drop", che consiste nel colpire il volano con una certa tecnica, cercando di farlo cadere il più vicino alla rete, in modo da non dare l'opportunità all'avversario di scegliere dove controbatterla. Infine, un altro colpo effettuato è lo "smash", che equivale ad una specie di schiacciata, che generalmente si pratica alzandosi da terra. Questo è considerato il colpo risolutore.

Continua la lettura
44

Ci sono, inoltre, altri colpi meno conosciuti o praticati. Tra questi vi è il "cut", detto anche "spin drop", che viene scelto nel caso in cui si è sotto rete e si vuole mandare il volano il più corto e basso possibile, dalla parte opposta. Viene denominato in questa maniera, in quanto il movimento fatto nel colpire la palla assomiglia molto ad un taglio. Infine c'è il "kill", ossia la chiusura a rete molto simile allo smash. Chiaramente i colpi variano a seconda dello stile del professionista.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Pallacanestro: differenze tra regole FIBA e NBA

La pallacanestro è uno sport di squadra, creato da un professore di educazione fisica canadese nel 1981, al fine di tenere allenati i giocatori di football durante la stagione invernale. Presto questo sport divenne popolare e fu necessario organizzare...
Altri Sport

Le principali arti marziali giapponesi

Le arti marziali giapponesi sono moltissime e si distinguono tanto nello scopo cui mirano quanto nella maniera per raggiungerlo. In questa guida cercheremo di capire la loro storia, le loro origini culturali e le fondamenta su cui nacquero e crebbero,...
Altri Sport

Hockey su prato: regole di gioco

L’hockey su prato nacque nella seconda metà del XIX secolo in Inghilterra dove furono stabilite le sue regole fondamentali. La successiva epoca del colonialismo ha poi contribuito alla sua diffusione in varie nazioni, anche extra-europee. Nel 1861...
Altri Sport

Volo con deltaplano: regole di sicurezza

Innalzarsi in aria come un’aquila è un sogno comune e può essere reso concreto con l'utilizzo del deltaplano, uno strumento progettato appunto per il volo libero. C'è però da considerare che potrebbe far riscontrare spiacevoli inconvenienti, pertanto...
Altri Sport

Le regole fondamentali di atletica leggera

L'atletica leggera comprende una serie di discipline sportive, come ad esempio la corsa su pista, il lancio di peso, giavellotto o disco, il salto in alto o in lungo, ecc. La prima manifestazione dell'epoca moderna riguardanti l'atletica leggera furono...
Altri Sport

Le regole del football australiano

Il football australiano è lo sport più seguito d'Australia. Nasce nel 1858 ma codificato per la prima volta l'anno successivo. È molto simile al rugby e al calcio gaelico. Viene praticato anche in alcune zone dell'Oceania e purtroppo ha avuto poco...
Altri Sport

10 principali benefici del jumping fitness

Sono molte le attività fisiche che si possono fare per migliorare il proprio corpo tenendolo sempre tonico, tra questi c'è l'innovativo Jumping fitness. Quest' attività si basa sul movimento del corpo che va a saltare su un tappeto elastico collaudato...
Altri Sport

Salto in lungo: tutte le regole

Il salto in lungo è uno sport che rientra nelle discipline dell'atletica leggera. Questo sport viene praticato in maniera non molto approfondita nelle varie scuole, e generalmente non tutte le regole sono spiegate in modo corretto. Chi vuole dedicarsi...