Arti marziali: kung fu

Tramite: O2O 03/09/2015
Difficoltà: media
14
Introduzione

Quanti di noi, pensando alla Cina, associano a questo bellissimo paese un arte antica, che comunemente chiamiamo Kung Fu? Vi sorprenderà scoprire che in realtà in Cina questo termine non viene mai utilizzato per descrivere tale tipo di lotta, ma che il nome originario è Wu shu, termine che significa letteralmente "Arti Marziali", mentre il "kung fu" indica un'abilità che è stata appresa con fatica, e quindi può non necessariamente riferirsi al contesto in questione. In questa guida potrete ritrovare qualche cenno storico del Kung fu, nonché gli aspetti tradizionali dell'arte stessa, e i diversi stili che si ritrovano nella regione.

24

Sembra che i natali del Wu shu kung fu affondino nel 621 a. C., quando un gruppo di monaci di Shaolin-sì parteciparono alla battaglia di Holu. Tali monaci avevano appreso un arte di combattimento che era molto diversa dalla lotta xiangpu praticata dai soldati del periodo feudale. In particolare erano noti per la destrezza con cui utilizzavano il bastone - successivamente l'alabarda - per poter attaccare e difendersi dagli attacchi avversari. Benché molti studiosi non siano convinti che questo sia il passato più remoto del Wu shu, molti continuano ad appoggiare questa tesi. Con l'arrivo delle armi da fuoco, ben presto le arti marziali furono scartate come metodo di combattimento, e vennero impiegate solo come sport o come tecniche da apprendere per l'autodifesa.

34

È sicuramente doveroso dire che l'arte messa a punto dai monaci di Shaolin, e poi tramandata fino ai giorni nostri, non indica solo un tipo di tecnica, ma una serie di abilità confluite nel corso dei secoli e che hanno visto ulteriori modifiche ed aggiunte nel corso degli anni. Con Wu shu tradizionale si intende proprio questo insieme di tecniche, che ormai sono confluite nella maggior parte delle scuole cinesi per lo scopo ginnico, mentre molti istruttori continuano ad insegnarlo per delle peculiarità psicofisiche che aiuterebbero "pazienti" troppo stressati a rilassarsi.

Continua la lettura
44

Il wu shu con il passare del tempo si è ramificato in una moltitudine di forme interne a se stesso, tutte diverse tra di loro per pochi tratti distintivi. Anche a livello sportivo, benché il kung fu non sia uno sport olimpionico, si può distinguere in Taolu e Sanda. L'arte marziale è, però, molto prolissa: vi invitiamo dunque a riscoprirla più da vicino, magari con un bel viaggio in Cina, o consultando il web. Dalla nostra, speriamo che la nostra guida sia stata quanto più chiara e che vi abbia fatto apprezzare il fascino del Wu shu kung fu.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Kung fu: tecniche di pugno

La parola kung fu in italiano significa 'abilità'' ed è un insieme di arti marziali di origine orientale. I cinesi, la intendono come la capacità di compiere azioni grazie all'abilita ottenuta dopo molti sacrifici di duro addestramento. Tale sport...
Altri Sport

Le principali arti marziali giapponesi

Le arti marziali giapponesi sono moltissime e si distinguono tanto nello scopo cui mirano quanto nella maniera per raggiungerlo. In questa guida cercheremo di capire la loro storia, le loro origini culturali e le fondamenta su cui nacquero e crebbero,...
Altri Sport

Come scegliere le arti marziali

Le arti marziali aiutano a scaricare lo stress, facilitando l'equilibrio tra corpo e mente. Si possono iniziare a praticare dai 6 anni ma, in questo caso, sono gli adulti a scegliere. Per sapere come selezionare la più adatta, partiamo dal fatto che...
Altri Sport

Come Imparare Il Kung Fu Velocemente

Il Kungfu è una delle più antiche arti marziali dell Cina. Risale al 221 a. C., quando le redini dell'antica Cina era in mano alla dinastia denominata "Zhou". Essa aveva a disposizione un esercito di èlite che praticavano una marzialità predisposta...
Altri Sport

Arti marziali: l'alimentazione

Fra tutti gli sport esistenti le arti marziali sono forse quelle in cui viene richiesto uno sforzo maggiore, in quanto vengono allenati allo stesso tempo sia il fisico sia la mente che lo spirito. Ad ogni modo sia per questo genere di sport che per qualsiasi...
Altri Sport

Arti marziali: la meditazione

La meditazione nelle arti marziali rappresenta una componente estremamente importante e la preparazione da parte delle persone combattenti non deve curare soltanto l'aspetto fisico, ma anche quello mentale e spirituale. Nel seguente rapido e pratico articolo...
Altri Sport

Arti marziali: le tecniche

Le Arti Marziali sono il connubio tra passato e modernità. Nate principalmente in Oriente, il fulcro su cui si basano tutte le discipline marziali, è quello del combattimento; nonostante esso, a secondo del luogo, del periodo storico e dello stile praticato,...
Altri Sport

Le 10 migliori arti marziali per l'autodifesa

L'autodifesa non è un gioco, non è un film e non è una coreografia. Ci sono due aspetti sui quali è opportuno soffermarsi quando si parla di difesa personale in situazioni di pericolo. Il primo è l'aspetto mentale; praticare arti marziali sviluppa...