Arti marziali cinesi: stili di combattimento

Tramite: O2O 12/11/2015
Difficoltà: media
14

Introduzione

Le arti marziali rappresentano proprio l'emblema della cultura cinese che con il tempo si è diffusa nel mondo. Essa racchiude non solo degli stili di combattimento (che andremo ad approfondire mediante questa guida) ma anche una cultura profonda che ha caratterizzato questa popolazione nei secoli dal punto di vista fisico e spirituale. I cinesi però non volevano che questa loro arte si diffondesse anche tra gli altri popoli, proprio perché questa rappresenta la spiritualità antica che si tramanda nei secoli nella cultura di questo popolo.

24

L'insieme delle arti marziali, viene comunemente chiamato Wushu, e all'interno di questo grande gruppo, è stata effettuata una suddivisione tra le differenti scuole di combattimento; si parla spesso infatti di stili interni e stili esterni. I primi sono quelli che prediligono una tecnica finalizzata alla difesa e ai colpi effettuati sui punti vitali, i secondi invece convogliano i propri sforzi in una manovra aggressiva ed impetuosa, votata all'attacco frontale. Tra gli stili di combattimento maggiormente diffusi troviamo il Tai Ji Quan, una forma di lotta, appartenente al gruppo degli stili interni, basata sul controllo dell'avversario secondo i principi Taoisti dell'alternanza tra Yin e Yang. In questo tipo di lotta, viene particolarmente ricercata la fluidità del movimento ed evitato il contrasto.

34

La base di tale combattimento prende il nome di Shaoliquan praticato dai monaci del tempio Shaolin. Rappresenta di conseguenza la tecnica di combattimento più antica ed è caratterizzato da tecniche circolari che si riversano su lunghe distanze. In seguito al tradimento del monaco buddista Pak Mei si sviluppò una tecnica basata su una serie di scivolate per disarmare l'avversario. Questa tecnica che prende il nome di Baimeiquan si basa su una tecnica di disarmare l'avversario mediante attacchi mirati alle articolazioni così da destabilizzare il suo equilibrio.

Continua la lettura
44

Altro stile molto conosciuto e rispettato tra gli esperti di arti marziali cinesi è il Bajiquan, che nella traduzione letterale significa boxe delle 8 direzioni, e che è caratterizzato da calci bassi, posizione bassa e calci esplosivi. Ecco dunque riportati alcuni tra i maggiori stili di arti marziali cinesi. Non possiamo riportarli tutti, in quanto sono centinaia, tra stili, e vere e proprie correnti che da essi si diramano, ma una cosa li accomuna, la profonda spiritualità ad essi connessa, la ricerca della perfezione spirituale e tecnica, e il rispetto dell'avversario che si ha di fronte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

I benefici delle arti marziali

Fare sport è un ottimo metodo per tenersi in forma, mantenere equilibrato l'organismo e ridurre lo stress e l'ansia. Le arti marziali sono un ottimo modo per fare esercizi fisici e per apprendere tecniche che possono essere utili in caso di autodifesa....
Altri Sport

Arti marziali: le tecniche

Le Arti Marziali sono il connubio tra passato e modernità. Nate principalmente in Oriente, il fulcro su cui si basano tutte le discipline marziali, è quello del combattimento; nonostante esso, a secondo del luogo, del periodo storico e dello stile praticato,...
Altri Sport

Le principali arti marziali giapponesi

Le arti marziali giapponesi sono moltissime e si distinguono tanto nello scopo cui mirano quanto nella maniera per raggiungerlo. In questa guida cercheremo di capire la loro storia, le loro origini culturali e le fondamenta su cui nacquero e crebbero,...
Altri Sport

Arti marziali: kung fu

Quanti di noi, pensando alla Cina, associano a questo bellissimo paese un arte antica, che comunemente chiamiamo Kung Fu? Vi sorprenderà scoprire che in realtà in Cina questo termine non viene mai utilizzato per descrivere tale tipo di lotta, ma che...
Altri Sport

Le 10 migliori arti marziali per l'autodifesa

L'autodifesa non è un gioco, non è un film e non è una coreografia. Ci sono due aspetti sui quali è opportuno soffermarsi quando si parla di difesa personale in situazioni di pericolo. Il primo è l'aspetto mentale; praticare arti marziali sviluppa...
Altri Sport

Arti marziali: la meditazione

La meditazione nelle arti marziali rappresenta una componente estremamente importante e la preparazione da parte delle persone combattenti non deve curare soltanto l'aspetto fisico, ma anche quello mentale e spirituale. Nel seguente rapido e pratico articolo...
Altri Sport

Come scegliere le arti marziali

Le arti marziali aiutano a scaricare lo stress, facilitando l'equilibrio tra corpo e mente. Si possono iniziare a praticare dai 6 anni ma, in questo caso, sono gli adulti a scegliere. Per sapere come selezionare la più adatta, partiamo dal fatto che...
Altri Sport

Arti marziali: l'alimentazione

Fra tutti gli sport esistenti le arti marziali sono forse quelle in cui viene richiesto uno sforzo maggiore, in quanto vengono allenati allo stesso tempo sia il fisico sia la mente che lo spirito. Ad ogni modo sia per questo genere di sport che per qualsiasi...