5 consigli per nuotare bene a stile libero

Tramite: O2O 26/07/2015
Difficoltà: media
16
Introduzione

Il nuoto è uno sport molto bello e divertente, uno sport che ci aiuta a mantenere la linea e a tonificare i nostri muscoli. Tra i vari stili di nuoto, ce ne sono alcuni molto belli e particolari, ad esempio lo stile a rana e lo stile libero. In questa guida infatti vedremo 5 consigli per nuotare bene a stile libero.

26

Solleviamo un braccio alla volta fuori dall' acqua

Il movimento delle braccia è fondamentale se vogliamo nuotare in maniera impeccabile e con semplicità. Proprio per questo, nello stile libero, dopo esserci messi con il corpo in posizione parallela rispetto al fondo della piscina, sarà importante nuotare sollevando un braccio alla volta. Il braccio che solleveremo, non dovrà essere completamente disteso, ma leggermente piegato, ci muoveremo così molto più velocemente.

36

Scalciamo con i piedi in continuazione

Se vogliamo aumentare la nostrà velocità di nuoto, sarà fondamentale salciare in continuazione con i piedi. Dovremo tenere i nostri piedi leggermente piegati e con la punta rivolta verso il fondo della piscina. Utilizzando i nostri piedi come se fossero delle vere e proprie pinne, daremo più potenza al nostro stile di nuoto, ci muoveremo nell' acqua molto più agilmente e risparmieremo preziose energie.

Continua la lettura
46

Teniamo il busto sempre ben disteso

Se vogliamo che questo stile sia sempre impeccabile, dovremo cercare di tenere il nostro busto il più disteso possibile, evitando di piegarci con il corpo e soprattutto, evitando di compiere dei movimenti bruschi che potrebbero causarci in alcuni casi anche dei veri e propri crampi muscolari. Per evitare i crampi muscolari, è molto importante fare qualche esercizio di stretching a bordo piscina prima di immergerci nell' acqua.

56

Manteniamo la massima concentrazione

Se vogliamo che il nuoto sia un qualcosa di semplice e di piacevole, dovremo mantenere sempre la massima concentrazione sui movimenti che stiamo effettuando e soprattutto, dovremo cercare di eliminare completamente tutti i pensieri negativi che ci opprimo e che ci causano stress e tensione. Nuotare infatti è un ottimo metodo per allenarsi a rimaner concentrati con la mente nel momento presente.

66

Respiriamo da entrambi i lati

Cerchiamo di sincronizzare il nostro respiro al movimento delle braccia. Quando alziamo il braccio destro, solleviamo la testa verso destra e respiriamo, quando alziamo il braccio sinistro invece solleviamo la testra verso sinistra e respiriamo. Importante è respirare con cura evitando nella maniera più assoluta di farci prendere dall' agitazione quando stiamo respirando. Se siamo al mare ed oltre a praticare il nuoto a stile libero, vogliamo anche visionare i fondali, possiamo utilizzare una maschera ed un boccaglio per respirare. Così facendo eviteremo di sollevare continuamente la testa fuori dall' acqua e ci godremo la bellezza dei fondali marini.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come imparare a nuotare in stile delfino

Quello del "delfino" (chiamato anche "farfalla"), oltre ad essere per molti il più spettacolare tra gli stili di nuoto, è al tempo stesso sicuramente altrettanto difficile e faticoso da imparare. Esso è uno stile di nuoto che prevede il doppio o addirittura...
Sport Acquatici

Come insegnare ad un bambino lo stile libero

Il nuoto è sicuramente uno degli sport più completi poiché coinvolge la maggior parte dei muscoli del corpo e permette così uno sviluppo completo sia a livello muscolare, sia a livello strutturale e di postura. È consigliatissimo per bambini e ragazzi...
Sport Acquatici

Nuoto: tecnica della respirazione nello stile libero

Acquisire una buona tecnica della respirazione è una delle cose più importanti per un nuotatore alle prime armi. I problemi legati alla respirazione nel nuoto influiscono negativamente sulla bracciata e sulla posizione del corpo. In questa guida, analizzeremo...
Sport Acquatici

Come imparare a nuotare

Da piccoli non siete stati spronati abbastanza per nuotare ed ora vi sentite a disagio? Oppure non sapete come e dove praticarlo al meglio, se nel corso a nuoto libero oppure con l'istruttore? Avete paura dell'acqua e non sapete come superarla? Non preoccupatevi,...
Sport Acquatici

Come nuotare a Rana

Imparare a nuotare a Rana rappresenta, sicuramente, il cruccio di molti appassionati nuotatori "del tempo libero" e non soltanto. A seguire, andremo a vedere come si fa. La Rana è senz'altro uno degli stili più complicati da praticare, sia per quanto...
Sport Acquatici

Come nuotare a dorso a doppia bracciata (o simmetrico)

Tra i molteplici stili di nuoto che possono esistere, ora vorrei parlarvi di come nuotare a dorso a doppia bracciata. Al contrario di quello che si pensa, questo stile non è tra i più complicati; infatti essendo simmetrico ha il vantaggio che il movimento...
Sport Acquatici

Come realizzare una coda da sirena per nuotare

Volete un accessorio utile per divertirvi ancora di più in piscina? Volete stupire parenti ed amici in modo originale, creativo e simpatico? Allora, una coda da sirena per nuotare in piscina è tutto ciò che fa al caso vostro! Non ci credete? Leggete...
Sport Acquatici

Allenamento nuoto libero

Il nuoto è lo sport "completo" per definizione. Ideale fin dalla prima infanzia, la pratica del nuoto coinvolge in maniera armonica e simmetrica tutti i muscoli del corpo, favorendo la tonificazione e il rafforzamento dell'apparato cardio-circolatorio....