I parchi di Milano in cui fare sport

di Martina Sabbi tramite: O2O

Con l'irrefrenabile arrivo dell'estate sboccia in molti italiani la voglia di rimettersi in forma dopo il lungo inverno e di dedicarsi dunque all'attività sportiva all'aria aperta. Ciò potrebbe essere un problema per chi abita in città affollate e non sa dove trovare un'area verde in cui allenarsi. In questo caso ci soffermeremo sulla città di Milano e qui di seguito trovate una lista di 5 parchi in cui fare sport circondati dalla natura, staccando così la spina dal caotico traffico di questa importante città italiana.

1 Parco del Sempione Nato del 1893 e ristrutturato un decennio fa, questo parco si trova sicuramente in una delle zone più belle della città, vicino al Castello Sforzesco. Vanta una superficie di circa 386mila chilometri quadrati ed è perfetto per chi volesse praticare la corsa, ma anche il basket su cemento e attività a corpo libero. Al suo interno ha infatti 8 percorsi attrezzati e segnalati tramite cartelli.

2 Monte Stella Questo rilievo artificiale, noto ai milanesi con il nome "La Montagnetta di San Siro", è un'area verde con una superficie di circa 370mila metri quadrati ed è caratterizzata da diverse pendenze e accoglie anche diversi anelli di lunghezze differenti tra loro, adeguandosi così ad ogni tipo di allenamento. Inoltre è vicina ad altri parchi e questo può essere utile nel caso si decida si prolungare il proprio allenamento.

Continua la lettura

3 Parco Forlanini Questo parco si trova di fronte all'aeroporto di Milano Linate ed è stato realizzato nel anni '70.  Esso è attraversato da una fitta rete di vialetti alberati e quindi ombreggiati.  Approfondimento Roma: 5 percorsi per correre in città (clicca qui) Al suo interno ci sono 3 diversi percorsi con lunghezze differenti, ideali per la corsa, la camminata veloce ma anche per la bicicletta.

4 Giardini Indro Montanelli Questi giardini pubblici, situati vicino a Porta Venezia, sono espressamente indicati come luogo per lo svago della comunità milanese. Il percorso interno al parco più lungo misura circa 1,7 km ed è consigliato soprattutto per la corsa o la camminata, meno per la bicicletta a causa del suo fondo sterrato che potrebbe diventare pericoloso e sdrucciolevole.

5 Boscoincittà Ultimo ma non per importanza, troviamo questo parco di il cui nome ne preannuncia già la bellezza. Si tratta infatti di un area molto estesa al cui interno ospita boschi, corsi d'acqua e sentieri ideali per praticare sport di vario genere come la corsa, le camminate ed è previsto anche l'utilizzo della bicicletta. Si possono seguire i percorsi vita segnalati oppure avventurarsi il percorsi scelti individualmente. Sono consigliate anche delle belle passeggiate a cavallo.

8 consigli per correre in città Correre è uno sport affascinante. Infatti, molti runners, pur di farsi ... continua » Velocizzare il metabolismo con la corsa Correre aiuta a velocizzare il metabolismo? Fa dimagrire? Questa è la ... continua » Sport: i migliori sport bruciagrassi Quali sono i migliori sport che fanno bruciare i grassi? Innanzitutto ... continua » I 10 errori più comuni del runner Il runner, dall'Inglese to run: correre, come dice la parola ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come fare jogging

Il jogging è una pratica sportiva incentrata sulla camminata a passo veloce. Essa pertanto non è una corsa, nel senso stretto della parola, ma un ... continua »

Tipi di dribbling nel calcio

Il dribbling nel calcio è un gesto tecnico utilizzato per superare l'avversario, creare la superiorità numerica e procurare una potenziale occasione da gol. È ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.