I 10 stadi più grandi del mondo

di Valentina Bi tramite: O2O difficoltà: media

Il calcio è lo sport più popolare a livello mondiale. Essendo una tra le discipline sportive più seguite, sparsi in tutto il globo, troviamo diversi stadi; alcuni di essi, piuttosto che altri rappresentano l'"Olimpo" del calcio giocato, e già solo la loro aura è sinonimo di spettacolo ed emozione. Oltre alla tempesta sentimentale che tali infrastrutture suscitano nel cuore dello spettatore già per la loro fama, l'aspetto imponente di questi colossi non fa altro che incrementare all'occhio del tifoso quasi un "timore reverenziale" Questa, vuole essere una guida ai 10 stadi più grandi del mondo, non solo in termini di vastità o capienza, ma anche di fama e sopratutto di emozione per coloro che amano questo sport.

1 L'Azadi Stadium, Iran - Inaugurato nel 1971, l'Azadi Stadium ospita la squadra nazionale di calcio iraniana, così come l'Esteghlal e Persepoli. Con una capacità di oltre 80.000 tifosi fa parte di un complesso sportivo molto più grande; è infatti circondato da un fiume, impianti natatori, e campi di allenamento di calcio. L'intero sito è per vastità e aspetto, a dir poco impressionante (con lo stadio nel centro esatto), è un esempio lampante di opulenza e desiderio di competere nel mondo dello sport da parte di uno stato arabo quale l'Iran. È nella top 10, perché riteniamo necessario sottolineare l'avvento, anche finanziariamente "prepotente" del Medio Oriente in un contesto sportivo.

2 San Siro, "la scala del calcio", Milano - Uno degli stadi più importante d'Europa, casa di squadre titolate quali Inter e Milan e famosissimo, tra le altre cose, per il "Derby della Madonnina" ha una capienza di 80.000 persone. Lo stadio è stato progettato per dare una visibilità totale a ciascuno dei suoi spettatori e, nonostante non sia comparabile a livello tecnologico ad altri stadi del vecchio continente, rappresenta l'arena per eccellenza del massimo calcio giocato. Nel 2002 ha ospitato la finale di Champions League; qualsiasi giocatore di calcio non può non avere la grande ambizione di solcare il suo prato.

Continua la lettura

3 Anfield "la Fortezza", Liverpool - Inaugurato nel 1884, Anfield è uno degli stadi più "caldi" del mondo.  Casa dei "Reds", nonostante le sue "piccole dimensioni" (45.000 circa) è pervaso da un aura elettrica e il boato dei suoi tifosi è da pelle d'oca.  Approfondimento I 10 migliori stadi italiani (clicca qui) Il soprannome che si è giustamente meritato è dovuto soprattutto dalla difficoltà imposta dal tifo alla squadra ospite.  Senza dubbio una delle strutture più importanti del mondo è un altro "teatro massimo" del calcio mondiale nonchè uno dei campi più ostici.

4 Santiago Bernabeu "la fabbrica dei sogni", Madrid - Casa della squadra più titolata al mondo, ossia il Real Madrid, è spettacolo allo stato puro con una capacità di oltre 85.000 spettatori. Tutti i più grandi campioni vi hanno messo piede almeno una volta dando prova delle proprie capacità e regalando sogni a colo che assistono (non a caso esso viene definito "la fàbrica de los suenos"); Nonostante iI suo prestigio è un po' messo in ombra dal Camp Nou di Barcellona, ​​esso rappresenta una tre le più luminose stelle del firmamento degli stadi di calcio.

5 FNB Stadium "Soccer City", Johannesburg - Noto come First National Bank Stadium e situato in un'area urbana di Johannesburg nota come Soweto, è stato progettato e costruito nel 1989 quindi ampliato e rimodernizzato in occasione dei Mondiali del 2010 (ha ospitato la partita inaugurale tra Sudafrica e Messico nonchè la finale giocata da Paesi Bassi e Spagna). E 'diventato il più grande stadio in Africa, con una capacità di oltre 90.000. Per questo, oltre all'aspetto a dir poco stupefacente e alla calorosità del tifo a suon di Vuvuzelas, si è aggiudicato la top 10 degli stadi a livello mondiale, simbolo anche di un'Africa che tenta di uscire dal proprio "guscio". È davvero un peccato non averlo in Europa!

6 Stadio Azteca "il colosso di Santa Ursula", Città del Messico - Ci sono molte ragioni per cui questo bellissimo stadio è incluso in questa lista, ma il motivo principale è che è attualmente l'unico stadio al mondo per giocare ospitato due finali di Coppa del Mondo. È passato sicuramente alla storia per essere stato teatro del famoso episodio "Mano de Dios" (goal di mano di Maradona). Anche in epoca moderna può contenere al suo interno oltre 100.000 fan e ha un valore inestimabile per il calcio messicano.

7 Camp Nou "il Campo Nuovo", Barcellona - Il Camp Nou è lo stadio di calcio più grande della Spagna ma anche dell'Europa tutta, nonchè dimora di una grande squadra, il Barcellona; tra i talenti di questo compagine dal valore inestimabile ricordiamo la presenza di Lionel Messi tanto per dirne una. Ha ospitato due finali di Champions League nonchè numerosi eventi extra-calcistici. Il motivo per cui "brilla " nella top 10 è la sua vastità e l'atmosfera intensa che genera, specialmente durante le partite di Champions, ma anche nelle normali partite casalinghe della prima squadra.

8 Old Trafford il "Teatro dei Sogni", Manchester - È lo stadio più emblematico per quanto riguarda la realtà calcistica inglese. E 'stato il terreno di casa del Manchester United dal 1910 e può arrivare ad ospitare fino a 80.000 tifosi (è secondo solo al Wembley in ambito europeo). Oltre ad essere uno stadio all'avanguardia e il fulcro di tutto ciò che riguarda 'Red Devils', è diventato un luogo di "culto" specialmente durante la ristrutturazione di Wembley. Ottenere la possibilità di giocare all'Old Trafford è stata da lungo tempo il sogno di innumerevoli giovani calciatori: solo i più meritevoli però hanno il privilegio di scendere in campo e indossare la maglia rossa.

9 L'Allianz Arena, Monaco di Baviera - La bellissima Allianz Arena è stata dimora del Bayern Monaco, così come del Monaco 1860 (le due squadre principali di Monaco di Baviera) a partire dal 2005 dopo essersi trasferite lì dallo Stadio Olimpico. Per quanto concerne la capienza essa può ricoprire "solo" il terzo posto degli stadi tedeschi con i suoi poco più di 70.000 posti; Nonostante ciò la sua magia è unica. Quando è illuminata di notte lo spettacolo è a dir poco sbalorditivo: ognuna delle quasi 3.000 losanghe di cui è costituita presenta un'illuminazione artificiale di 3 diversi colori in base alla squadra che ospita in quel determinato momento (Bianco: Nazionale tedesca, Rosso: Bayern Monaco, Blu: Monaco 1860) È sicuramente una delle arene più suggestive del calcio a livello internazionale.

10 Wembley Stadium "New Wembley", Londra - Riaperto nel 2007 e costruito sul sito del precedente Wembley Stadium del 1923, il nuovo è rapidamente diventato lo stadio di calcio più prestigioso e rinomato al mondo. Con una capienza di 90.000 tifosi, è secondo solo dal Camp Nou di Barcellona, ​​in termini di dimensioni; è la sede della Nazionale inglese nonchè teatro di numerose partite di altre squadre famose; è un po' il luogo in cui gli appassionati di calcio di tutto il paese aspirano ad andare a fare il tifo per le loro squadre nelle finali di play off e durante la Finale FA Cup. E 'veramente la patria del calcio inglese e di quello a livello europeo e mondiale e non può che essere altrimenti!

Gli stadi più grandi d'America L'America, soprattutto quella del Nord, è la patria del baseball ... continua » Le differenze tra calcio europeo e calcio sudamericano Stadio La Bombonera di Buones Aires. E’ di scena Boca Juniors ... continua » I 5 stadi più grandi in America Lo stadio è sinonimo di allegria, emozioni forti, gioia, palpitazioni, divertimento ... continua » Derby in Inghilterra All'interno di questa guida, andremo a occuparci di calcio e ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Il mondo del calcio dilettantistico

Il calcio dilettantistico presenta una differenza, sostanziale, rispetto a quello amatoriale. Il primo, di cui ci occuperemo in questo articolo, prevede l'affiliazione societaria alla ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.