Guida sui posti migliori per lo snorkering

di Sam T. tramite: O2O difficoltà: media

Se amiamo la natura ed in particolare i fondali marini e le sue innumerevoli bellezze, possiamo visionarli molto da vicino, praticando il cosiddetto snorkeling. Nel mondo esistono tantissimi luoghi, dove l'acqua particolarmente limpida e cristallina, ci consente di ammirare delle scene mozzafiato del mondo sommerso. A tale proposito, ecco una guida sui posti migliori per lo snorkering.

1 Nei vari passi di questa guida, ci soffermiamo su quattro luoghi tra i più suggestivi al mondo, e precisamente sui fondali dell'isola di Capri e del Salento per quanto riguarda l'Italia, mentre i Caraibi e il Mar Rosso per i mari cosiddetti esotici.

2 L'isola di Capri a parte la Grotta Azzurra, ci offre anche delle spiaggette diroccate, la cui acqua cristallina è ideale per praticare lo snorkeling in fondali poco più alti di mezzo metro, il che significa accessibili a tutti compreso i bambini. Munendosi di occhialini e di maschera con tubo, si ha la possibilità di scattare delle foto subacquee, immortalando delle scene uniche al mondo. L'isola tra l'altro offre oltre ad attinie e diverse specie di piante acquatiche, anche un pesce praticamente locale, ovvero il cosiddetto "Pinterrè", caratterizzato da un dorso giallo con delle righe verticali, che variano in base alla profondità in cui questa specie di pesce si trova. Il Salento invece da anni viene identificato come i "Caraibi d'Europa"; infatti, la zona a ridosso del Golfo di Otranto si presenta con fondali trasparenti, acque turchesi e spiagge bianche uniche nel loro genere in un tutto il vecchio continente. Il clima caldo di questi luoghi, è una condizioni ottimale per i pesci di tipo tropicale, che consentono quindi a chi pratica lo snorkeling, di ammirare alcune specie tipiche dei mari esotici.

Continua la lettura

3 Come accennato in fase introduttiva, altri due luoghi che offrono la possibilità di praticare lo snorkeling sono i Caraibi, indipendentemente dalle isole che si scelgono, anche se le migliori sono le cosiddette "Antille Olandesi" ed una fra tutte le Barbados, che tra l'altro consente ai più fortunati anche degli incontri molto ravvicinati con le tartarughe.  Infine parlando del Mar Rosso è importante sapere che l'acqua limpida e cristallina, i fondali bassi ed un clima decisamente caldo, consentono di praticare lo snorkeling in meno di trenta centimetri d'acqua, e soprattutto di toccare diverse specie di pesci, che poi sono tra i più gettonati sul mercato degli acquariofili.  Approfondimento Snorkeling: i fondali più belli del mediterraneo (clicca qui) Un esempio di pesce molto comune che si può ammirare nella località di Sharm el Sheikh è quello pagliaccio, una specie molto colorata che si avvicina facilmente alle persone senza nessun timore.

I 10 luoghi migliori del mondo per fare immersioni Banchi di pesci, coralli, alghe, forme di vita che si muovono ... continua » Caraibi: dove praticare lo snorkeling Quando si parla dei Caraibi, la prima cosa che ci viene ... continua » Snorkeling: i fondali più belli del mar Rosso Il Mar Rosso può essere considerato a tutti gli effetti una ... continua » Come pescare il dentice a rockfishing Il dentice è uno dei pesci più pregiati e conosciuti da ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come pescare spigole e orate

Da sempre sentiamo dire che la dieta mediterranea è la migliore al mondo: olio extravergine d'oliva, prodotti di origine protetta e controllata e soprattutto ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.