Esercizi di stretching fondamentali nel calcio

di Roberta Lipari tramite: O2O

Il calcio, come tantissime altre attività fisiche e discipline sportive, prevede un grande sforzo da parte dei muscoli e dei legamenti del corpo. Prima e dopo una sessione di intensa attività è importantissimo riscaldare e rilassare i muscoli per evitare così infortuni e migliorare le prestazioni. Vediamo allora una possibile routine da eseguire prima e dopo un incontro calcistico, vediamo gli esercizi di stretching fondamentali nel calcio.

1 Piegamenti laterali Per riscaldare i muscoli della schiena, delle spalle e del busto, sono utilissimi i piegamenti laterali. Si tratta di un semplicissimo esercizio di stretching che aiuterà non poco il vostro corpo nel riscaldamento. L'esercizio consiste nel tenere le gambe divaricate ma in linea con il bacino e, alternando le braccia, portarne una su tenendo l'altra a riposo su un fianco e stendersi prima verso un lato poi verso l'altro.

2 Piegamenti in avanti Per incrementare la flessibilità e quindi riuscire in scatti rapidi e ben eseguiti è importante eseguire dei piegamenti, come quelli laterali, anche in avanti. Per effettuare uno stretching ancora più profondo, si potrebbe decidere di toccare le punte dei piedi con il braccio opposto per preparare non solo la schiena ma anche gli obliqui e gli addominali. In questo modo, avverrà un estensione muscolare della schiena totale e completerà, in buona parte, la preparazione del vostro upper body.

Continua la lettura

3 Stretching per cosce Veniamo adesso alle vere protagoniste di questo sport: le gambe.  Sicuramente sono la parte del corpo più stimolata e che quindi va preparata con cura ed attenzione per evitare fastidiosi infortuni e per facilitare le prestazioni.  Approfondimento 5 esercizi di stretching da fare prima di correre (clicca qui) Il primo esercizio da eseguire, sia come esercizio di riscaldamento che di defaticamento, consiste nel tenere la gamba piegata facendo toccare il piede sul gluteo e tirare dolcemente.  Si tratta di un ottimo esercizio per la coscia ma anche per l'equilibrio!. 

4 Piegamenti in avanti (versione gambe) Il piegamento in avanti va effettuato anche per le gambe e quindi da posizione seduta. Stendere una gamba, piegare l'altra e, alternandole, allungarsi con il corpo verso la gamba stesa. Dopo aver alternato le gambe, divaricarle entrambe e provare ad allungarsi il più possibile. Questo esercizio è importantissimo sia come preparazione che rilassamento e vede impiegati i muscoli dell'interno coscia, facilmente soggetti a strappi muscolari e altre problematiche.

5 Lunges Questo esercizio è uno degli esercizi di stretching fondamentali per qualsiasi tipo di attività fisica ad alta intensità ed è perfetta per il calcio. Spesso lo vediamo effettuato proprio prima di un incontro calcistico dai calciatori più famosi oppure lo vediamo realizzato dai corridori prima di una gara: si tratta dei lunges. L'esercizio consiste nel portare una gamba in avanti piegata il più possibile e alternare. Il livello di stretching è altissimo, grazie al peso del corpo e si sentono subito i muscoli delle gambe in tensione e pronti per il duro lavoro che li attende!

Come migliorare il salto nel basket Da più di un secolo la pallacanestro, meglio conosciuta come "basket ... continua » Come allenare gli adduttori Con il termine adduttori indichiamo i muscoli dell'anca e dell ... continua » Allenamento in palestra per dimagrire Essere in forma non è solo un fatto di diete e ... continua » I principali esercizi per lo stretching Stretching è un termine inglese. Significa letteralmente allungamento, stiramento. Gli esercizi ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come allenarsi con il rowing

Per rowing si intende un tipo di attività, ispirata al canottaggio che consente di ottenere in poco tempo, un corpo tonico e asciutto. Tale allenamento ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.