Esercizi di riscaldamento per il basket

di Carmen Daniela Lettieri tramite: O2O difficoltà: media

Come per ogni sport, anche per il basket prima di sottoporsi ad uno sforzo fisico, è necessario mettere in pratica una fase di riscaldamento, che serve a preparare il corpo alla fatica che dovrà affrontare. Inoltre la fase preparatoria serve anche a migliorare la prestazione in campo, ed essere maggiormente efficienti. In questo articolo saranno riportati i più famosi esercizi di riscaldamento per il basket, specificando le peculiarità di ogni metodo e i benefici che possono apportare all'attività che si va a svolgere.

1 Per fase di riscaldamento si intende una preparazione ad uno sforzo fisico, di solito non usuale. Si possono indicare due benefici principali che vanno racchiudere tutti gli altri, ovvero quello di prevenire l'esposizione agli infortuni e ottimizzare il lavoro durante l'esercizio.

2 Nel riscaldamento si individuano quattro fasi: la prima è quella di attivazione che viene considerata attività blanda; poi c'è il riscaldamento dinamico muscolare, ovvero il lavoro in base all'esercizio; si prosegue con l'allungamento muscolare considerato facoltativo ed inifine esercizi specifici che hanno una più alta intensità. Nel basket gli esercizi di attivazione sono lavori a bassa intensità, di solito tiri liberi, andature (skip alto, calciata dietro, sourplace, corsa all'indietro, scivolamento laterali, carioca e corsa balzato) e terzo tempo. Si svolgono poi esercizi ad intensità media ovvero side squat e split squat, esercizi per gli adduttori, leg squat e aperture di braccia. Quelli di allungamento sono invece facoltativi e prevedono varie posizioni d'allungamento associate alla respirazione.

Continua la lettura

3 La fase degli esercizi specifici è quella più importante, durante la quale ci si dedica a esercizi di velocità con i piedi, cambi di direzione, partenze, passaggi, tiri in movimento, esercizi di perfezionamento di tiro e andature svolte con forte intensità e rapida ripetizione.  È importante che il riscaldamento sia accurato, svolto bene e riguardi tutto il corpo.  Approfondimento Come riscaldarsi per una gara di 100m (clicca qui) Infine al termine del lavoro complessivo è di grande importanza dedicarsi a esercizi di stretching, che consentono di evitare l'accumulo di acido lattico e di rilassare i muscoli contratti.  Nel basket dopo l'attività motoria si consiglia distendersi a terra con i piedi poggiati in alto, ritornare in posizione seduta e avvicinare le piante dei piedi, e distendere, sempre da posizione seduta, prima una gamba, tenendo quell'altra piegata, e poi invertire il procedimento.

Ginnastica artistica: guida al riscaldamento Questa è una guida utile a spiegare i vari esercizi di ... continua » Come migliorare il salto nel basket Da più di un secolo la pallacanestro, meglio conosciuta come "basket ... continua » Basket: allenare la schiacciata Il Basket è lo sport dove abilità e presenza fisica sono ... continua » 5 consigli per giocare a Basket Il basket è uno sport di squadra molto divertente ed affascinante ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come tirare a basket

Il tiro, tra i cosiddetti "fondamentali" del basket, riveste probabilmente il ruolo più importante. Per vincere una partita bisogna realizzare più canestri rispetto agli avversari ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.