Consigli per l'ironman

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'ironman è una variante del triathlon, disciplina che unisce tre sport: nuoto, ciclismo e corsa. Parliamo di ironman quando le distanze standard da percorrere sono: 3,860 km nuotando, 180,260 km in bicicletta e 42,195 km di corsa. I tratti da compiere sono più lunghi nell'ironman rispetto al triathlon classico che si pratica anche come disciplina olimpica. Insomma è una sfida estrema, senza soste e al limite della follia. Vediamo dei consigli per sopravvivere all'ironman.

25

L'età di chi si cimenta in questa sfida può essere anche più alta di quella di altri sport, sicuramente oltre i 30 anni. Un atleta giovane punterà maggiormente sulla forza esplosiva e sullo sprint, un atleta più "anziano" su esperienza, resistenza e autocontrollo. È in ogni caso indispensabile conseguire un certificato medico di idoneità per l'attività sportiva agonistica. Un onesto esame delle proprie capacità atletiche indicherà poi quale tra le tre discipline è quella in cui si è più carenti e il proprio livello atletico di partenza. Ciò determinerà il tipo di allenamento.

35

Nutrizione e idratazione sono essenziali prima e durante la gara. Introdurre di frequente snack a base di carboidrati per mantenere a livello costante il glicogeno, assumere integratori proteici, al fine di avere il giusto ricambio per le fibre muscolari e tenere presente che i grassi sono un'utile riserva di energia. Reimmettere nel corso della gara i liquidi e i sali minerari che via via vengono persi. Concentrare l'assunzione di cibi solidi (frutta secca, barrette energetiche, pane e miele) e di liquidi (succhi di frutta, integratori di sali minerali) durante la gara ciclistica, che né dà maggiori opportunità. L'ultimo pasto prima della gara, da consumarsi almeno a 2 ore di distanza, dev'essere a base di carboidrati e ricco di liquidi, da evitare fibre e grassi, di più lunga e difficile digestione. La soglia di peso perso in gara che si consiglia di non superare è quella del 2% del peso pre-gara.

Continua la lettura
45

La preparazione deve, in generale, protrarsi per mesi, a un ritmo costante, per abituare il fisico a uno sforzo di entità medio-bassa ma prolungato nel tempo e per incrementare la forza e resistenza muscolari e, nel contempo, la resistenza cardiaca. Settimanalmente si va ad aumentare il carico degli esercizi in sala pesi e la lunghezza delle distanze percorse. Un ironman non è un supereroe e la sua forza sta tutta nella sensibilità ai propri limiti fisici, che, per essere superati, si devono prima riconoscere e rispettare. Il lavoro sulla forza muscolare è mirato sulla catena cinetica posteriore: dorsali, lombari, glutei e femorali. Si agisce quindi sul core del proprio corpo, la struttura portante, così come, se si vogliono aumentare i piani di una casa, è necessario rafforzarne prima le fondamenta. Tra i link utile trovate un programma di allenamento, da personalizzare.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Come riscaldarsi per una gara di 100m

Il riscaldamento è una fase molto importante dell'allenamento se si vuole diventare sempre più veloci e migliorare le proprie caratteristiche fisiche. I vari step di esercitazioni fisici servono a preparare l'atleta sportivo, migliorando le sue capacità....
Sport Acquatici

Come prepararsi prima di una gara di nuoto

Il nuoto rappresenta lo sport più completo al mondo: è in grado di mettere in moto tutti gli arti e i muscoli del nostro corpo e in molti casi è uno dei migliori rimedi per curare problemi articolari, soprattutto quelli della schiena. Oltre ad un...
Altri Sport

Come prepararsi per una maratona amatoriale

Molti podisti amatoriali sentono prima o poi la necessità di confrontarsi con altri corridori, e le maratone amatoriali sono l'occasione perfetta per tutti colori che vogliono cimentarsi in una sfida reale e competitiva. Per questo avremmo però bisogno...
Altri Sport

Cosa mangiare prima e dopo l’allenamento

L'alimentazione corretta è una parte fondamentale della nostra vita, ma diventa ancora più importante quando ci si trova a dover far i conti con un'attività fisica agonistica. Esistono infatti particolari accorgimenti dietetici da osservare nei vari...
Altri Sport

Come combattere l' ansia pre-gara

L'organismo umano, tanto nel corpo quanto nella mente, risponde in maniera che esula dall'ordinario, quando si trova al cospetto di situazioni ad alto tasso di stress.Questo è vero per uno studente alle prese con un esame importante, per un lavoratore...
Altri Sport

Corsa ad ostacoli: errori da evitare durante la gara

La corsa ad ostacoli è una disciplina dell'atletica leggera in cui si impone all'atleta il superamento di ostacoli accuratamente predisposti, le cui dimensioni e reciproche distanza, dipendono generalmente dalla categoria dell'atleta. La corsa ad ostacoli,...
Ciclismo

Come prepararsi a una gara di BMK

Uno degli sport che in questi anni sta spopolando tra giovani e non, è sicuramente la bmx o bmk. In questa particolare tipologia di sport, gli atleti si sfidano con le biciclette su un percorso prestabilito e vince colui che taglia per primo il traguardo....
Altri Sport

Come eseguire la corsa a staffetta

Tra le gare di velocità dell'atletica leggera, vi sono anche quelle che si svolgono in squadra, vale a dire le staffette 4 x 100 e 4 x 400. La particolarità di questa disciplina è quella di doversi passare, ad ogni tratto di 100 o 400 metri percorso...