Come si cattura un rimbalzo a basket

di Bos Cla tramite: O2O difficoltà: media

La pallacanestro è uno sport molto praticato in Italia e nel mondo, soprattutto negli Stati Uniti, dove la cultura della pallacanestro sforna campioni ogni anno. In Italia in molti pensano che la pallacanestro sia uno sport molto difficile da praticare, ma non è così, perché richiede poche conoscenze, non ha molte regole, e bisogna sfatare il mito che per giocare ben a basket bisogna essere alti, perché ci sono ruoli anche per i più piccoli. Il fondamentale principale del basket è andare a canestro, ma il secondo di questo è il rimbalzo, ovvero il recupero della palla quando il primo tiro a canestro è stato sbagliato. Nella guida che state leggendo vi spieghiamo come si cattura un rimbalzo a basket.

Assicurati di avere a portata di mano: Palla da basket Campo da pallacanestro Un manipolo di giocatori di basket

1 Innanzitutto deve esserci il tiro della squadra avversaria per poter esserci un rimbalzo difensivo o una possibilità a canestro del nostro team se vogliamo avere un rimbalzo difensivo. In entrambi i casi, ci sarà il recupero della palla dopo l'errore a canestro da parte della squadra che lo effettua ed il tempo dell'azione verrà ripristinato dai 24 secondi che l'azione comprende.

2 Il rimbalzo difensivo è il secondo fondamentale della pallacanestro dopo il tiro a canestro, perché permette il recupero della palla della squadra che stava svolgendo la fase difensiva a seguito di un tiro errato degli avversari. Il rimbalzo può essere considerato tale solo quando la palla avrà toccato in qualunque modo l'anello rosso del canestro, senza che la palla sia entrata. Per fare in modo che il rimbalzo diventi effettivo dobbiamo metterci tra gli avversari che vogliono anch'essi recuperare la palla per ricominciare l'azione nell'area piccola, fare forza ed andare a spallate (senza trattenute e azioni scorrette come le spinte, affinché venga assegnato il fallo), aspettare che la palla cada dall'anello rosso ed essere i più lesti di tutti a recuperarla, facendo ripartire la nostra azione offensiva.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Il rimbalzo offensivo tecnicamente è identico al rimbalzo difensivo, cambiano solamente il modo di stare in area e le finalità con le quali iniziare una nuova azione d'attacco: facendosi largo come sempre tra l'affollamento dell'area di canestro, bisogna tentare di recuperare la palla.  Se nell'area di canestro ci sono dei giocatori piccoli, come il play maker e la guardia, questi possono passare la palla e reimpostare l'azione.  Approfondimento Come Si Effettua Il "Dai E Vai" A Basket (clicca qui) Se ci sono dei lunghi (un'ala piccola o grande o un centro), potranno tentare di concludere immediatamente a canestro facendosi forza e liberandosi legalmente della difesa avversaria.

Non dimenticare mai: Tentate di mandare in area di canestro sempre almeno un lungo, per garantirsi al meglio la possibilità di rimbalzo. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Wikipedia - Rimbalzo

Come si effettua un blocco a basket Uno dei più coinvolgenti e seguiti sport al mondo: Il Basket ... continua » Come fare un tap in nel basket Se siete arrivati su questa pagina, probabilmente siete dei giocatori principianti ... continua » Come si gioca il basket tre contro tre Moltissimi sport possiedono delle variazioni le quali affermano essere il risultato ... continua » Pallacanestro: infrazioni e violazioni Tra gli sport più belli di questa epoca rientra assolutamente la ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Le regole del basket

Il basket è uno sport molto famoso e praticato in tutto il mondo e gli americani ne sono i maestri dato che questo sport è ... continua »

Basket: le regole principali

Il basket, che in italiano significa esattamente "pallacanestro", è uno degli sport di squadra più praticati nel mondo. Nato negli Stati Uniti verso la fine ... continua »

Come tirare a basket

Il tiro, tra i cosiddetti "fondamentali" del basket, riveste probabilmente il ruolo più importante. Per vincere una partita bisogna realizzare più canestri rispetto agli avversari ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.