Come scegliere un orologio da running

di Valerio Fioretti tramite: O2O difficoltà: facile

Correre è una delle attività fisiche più complete ed importanti per ogni atleta. Tutti gli sportivi infatti non possono fare a meno di scaldarsi con una bella corsa, che oltre ad attivare i vari muscoli, consente di aumentare le proprie capacità respiratorie e di resistenza. La corsa è diventata con il tempo una vera e propria passione per molte persone, che si riuniscono almeno una volta a settimana per allenarsi tutti insieme e percorrere lunghe distanze, superando ogni volta i propri limiti. Per i runners alle prime armi o per chi ad un buon livello, l' orologio è indispensabile. Infatti, attraverso questo utile strumento, l' atleta può controllare molte cose. In primiis la frequenza cardiaca. L' orologio segnerà anche la soglia anaerobica. Negli strumenti più aggiornati il runner troverà anche un gps. In modo da poter scaricare, analizzare e condividere i dati in esso contenuti. Ha la stessa funzione dello smartphone, tracciare il percorso. Immancabile nell' orologio è il cronometro, con la possibilità di memorizzare anche il tempo sul giro. Prima di acquistarlo, però è bene sapere alcune informazioni. In questa guida infatti, vedremo come scegliere un orologio da running nei seguenti passi, dando utili consigli in merito.

Assicurati di avere a portata di mano: internet orologio offerte o volantino

1 Per prima cosa, occorre ricordare che il budget è fondamentale. Troviamo orologi da runners a partire dai 10 euro fino ad arrivare a circa 150 euro. Il nostro scopo è scegliere quello che più si addice alla nostra attività. Per esempio un orologio da 150 euro, è molto più utile a chi macina molti km alla settimana. Per i corridori della domenica può bastarne uno semplice. In molti negozi specializzati come decathlon o cisalfa, vi sono moltissimi modelli tutti validi. Sia chiaro, nessuno vieta di acquistarne uno costoso, ma il consiglio è quello di andare per gradi. Essere un runner esperto vuol dire anche ascoltare il proprio corpo. Capita spesso, all' acquisto dell' orologio da running di diventarne dipendenti.

2 Nel senso che gli atleti, spesso, si fidano troppo della tecnologia. Farsi condizionare, dagli apparecchi non va bene. Ad esempio, guardare ossessivamente il contapassi per correre un secondo più veloce non ha molto senso. Una scelta condivisibile, è scegliere di acquistare un orologio resistente all' acqua. Non perché si debba andare al mare, bensì potrebbe capitare di trovarsi sotto uno scroscio improvviso. Per cominciare, va benissimo un orologio base di buona qualità. Non oltre i 50 euro. Approfittare di qualche offerta, o acquistare su internet spesso è la cosa più conveniente.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Occorre inoltre ricordare che, la buona o la cattiva riuscita dell' apparecchio non dipende solo dalla qualità.  Il modo di utilizzo e sopratutto il tempo, logorano inesorabilmente l' orologio.  Approfondimento I 10 errori più comuni del runner (clicca qui) Per quanto riguarda le batterie e la loro durata le cose da fare sono due.  O conviene acquistarne una più capiente.  Oppure, basterà portare l' orologio in un qualsiasi negozio e cambiarla.  Inserire una batteria con più mah (milliampere).
Scegliere l'attrezzatura adatta per praticare sport è importante, consente di lavorare al meglio e sfruttare tutte le abilità possibili.  Per i runners, tenere costantemente sotto controllo velocità e tempo di esecuzione è indispensabile, avere quindi un buon orologio predisposto a tale scopo può fare la differenza.  Le spiegazioni di questa guida vogliono essere un utile supplemento alla scelta dell'orologio giusto per ogni runners.  Non mi resta quindi che augurare buona scelta e buon allenamento.
Alla prossima.

Non dimenticare mai: leggere attentamente la guida non scegliere a caso Alcuni link che potrebbero esserti utili: Come scegliere l' orologio

Il giusto abbigliamento per correre Fare attività fisica è un qualcosa di molto importante se vogliamo ... continua » Migliori fitness trackers: quale scegliere e funzionalità Il fitness tracker può risultare molto utile se volete mantenervi in ... continua » Running: 10 regole per cominciare bene Spesso può capitare che lo stile di vita condotto per via ... continua » Come migliorare il fiato e la resistenza nel running Praticate il running? Andate a correre per mantenervi in forma? Vediamo ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come pulire le scarpe da running

Se siamo appassionati di running e proprio non possiamo fare a meno di effettuare la nostra corsa quotidiana, nonostante le avverse condizioni atmosferiche, dobbiamo anche ... continua »

Come correre sulle punte

La corsa al livello agonistico o per puro piacere è un'attività fisica basilare. Praticata da tutti, sviluppa armonicamente i muscoli di braccia e gambe ... continua »

Come imparare a correre

La corsa rappresenta una delle attività sportive maggiormente antiche e praticate in assoluto nel mondo, essendo parecchio economico e funzionale per il benessere non soltanto ... continua »

Le migliori scarpe running

Il running viene collocata tra le attività sportive maggiormente semplici ed efficaci da praticare per mantenere in forma il proprio corpo, per aumentare la resistenza ... continua »

Come correre per dimagrire

Possiamo dire che ci sia un modo specifico di correre? In effetti, prima di iniziare, qualcosa da sapere c'è, poiché in molti sono convinti ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.