Come preservare il lattice dei guanti da portiere di calcio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Eccoti un metodo efficace per sapere come pulire e preservare al meglio i tuoi preziosi guanti, per farli durare il più possibile. Avere dei guanti nuovi ha sempre costituito un grosso problema per ogni portiere di calcio. Se non lavati nel modo corretto infatti spesso il lattice posto sulla parte interna si deteriora, facilitando lo scivolamento. Per conservarne le proprietà e impedire che l'attrito con il pallone diminuisca, non è necessario spendere altri soldi nell'acquisto di detergenti specifici per la pulizia degli stessi.

27

Occorrente

  • detergente per delicati
  • bacinella
  • acqua
  • guanti
37

Prendi una bacinella abbastanza capiente da contenere entrambi i guanti durante la fase di ammollo degli stessi. Versa una piccolissima quantità di comunissimo detergente per delicati, quando la bacinella è ancora vuota. In questo modo permetterai al detergente di diluirsi al meglio quando verserai l'acqua nel contenitore.

47

Riempi la bacinella interamente d'acqua. Questa non deve essere troppo calda, ma soltanto tiepida, così da non aggredire il lattice dei guanti (altrimenti si rischia di alterarne la qualità). Presta molta attenzione alla temperatura dell'acqua: se troppo calda, questa potrebbe addirittura provocarne lo sbiadimento dei colori presenti su di essi e sarà necessario buttarli.

Continua la lettura
57

Lascia agire il detergente per almeno 15 minuti o per un tempo maggiore se i guanti hanno la parte in lattice eccessivamente sporca. Una volta trascorso il lasso di tempo, togli delicatamente i guanti dall'acqua ma non strizzarli: finiresti per rovinarli. In ogni caso, se il processo deve essere ripetuto più volte per ottenere un effetto accettabile, sarà un segno di usura e quindi cambiare guanti sarà decisamente una soluzione migliore. Inoltre ricordo che esistono particolari tipi di guanti specificamente creati per le partite sotto la pioggia: sono infatti gli agenti atmosferici i nemici più acerrimi dei portieri. D'altronde, meglio spendere qualche euro in più che fare papere in partita perché scivolerebbe la palla dalle mani.

67

Risciacquali con acqua tiepida, in modo da rimuovere i residui di detergente presenti in essi; strizzali molto delicatamente, senza strofinarne il palmo e, successivamente, mettili ad asciugare lontano da qualsiasi fonte di calore (quindi, non farli asciugare sul termosifone o al sole, finiresti per seccare il lattice). Successivamente, immergi entrambi i guanti per intero nella bacinella e spingili delicatamente per qualche secondo verso il fondo, lasciandoli a mollo. In questo modo, consentirai all'acqua di penetrare per bene in tutte le parti di entrambi i guanti. Consiglio di usare una bacinella molto larga, meglio se di forma rettangolare, in modo che i guanti non urtino l'uno con l'altro e consentano al loro palmo di essere interamente immerso nell'acqua. Aspetta 4-5 giorni, dopo di che, i tuoi guanti saranno asciutti e pronti per giocare.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Compiere questa operazione al termine di ogni partita poiché, con l'accumolo di sporco, la presa e la qualità del guanto si riducono notevolmente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Calcio

Come scegliere i guanti da portiere

I guanti sono uno strumento indispensabile per il portiere di calcio, sia professionisti che dilettanti. È fondamentale, quindi, sceglierli con cura. I fattori da prendere in considerazione sono: il terreno di gioco, le condizioni meteorologiche, la...
Calcio

Come essere un buon portiere di calcio

Nel gioco del calcio, il portiere riveste un ruolo decisivo, dal momento che difende la porta dagli attacchi avversari. Avere un portiere talentuoso e grintoso è molto importante. Non a caso, oltre ad essere determinante per la propria squadra e per...
Calcio

Come spiazzare il portiere in un calcio di rigore

In una partita di calcio il rigore è un momento molto importante che può dare una svolta decisiva all'incontro. Quindi è fondamentale sfruttare questa opportunità in quanto è una ghiotta occasione per poter modificare il punteggio. Leggendo questo...
Calcio

Come essere un bravo portiere

Il portiere di calcio è senz'altro un ruolo particolare, nonché divertente di questo sport. Ovviamente questo ruolo può anche non piacere, visto che presenta caratteristiche nettamente differenti rispetto a difensori, centrocampisti ed attaccanti....
Calcio

Come allenare un portiere di calcio

Sapere come allenare un portiere di calcio è un aspetto fondamentale per fare in modo che il portiere raggiunga delle buone prestazioni in partita. Tale allenamento deve puntare al miglioramento del portiere sia dal punto di vista atletico sia dal punto...
Calcio

I 10 migliori portieri della Nazionale Italiana

La nazionale italiana ha legato spesso le sue fortune a difese solide e coriacee, guidate da autentici portieroni - saracinesca. Stilare una classifica dei più forti è impresa ardua, ma indicare in ordine sparso quali sono stati i 10 migliori portieri...
Calcio

I cinque migliori portieri della storia

L'eccezionale talento, una grande forza e passione, tantissimo allenamento e anche una grande personalità: ecco cosa serve per prendere posto nella "top five" dei migliori portieri della storia del calcio mondiale. Cinque grandi nomi, cinque grandi storie...
Calcio

Come calciare un rigore perfetto

Come si tira bene un rigore? Meglio una traiettoria precisa e dritta all'angolino oppure un calcio potentissimo centrale e sotto la traversa? Conviene tirare al centro o mirare esattamente sotto il sette? Come si può evitare di calciare fuori il rigore?...