Come personalizzare la bicicletta

di Domenica Magno tramite: O2O difficoltà: media

Se la vostra bicicletta vi appare anonima e poco graziosa è ora di personalizzarla per renderla davvero unica! Per fare ciò, dovreste servirvi di tantissima creatività e di un pizzico di manualità per poterla trasformare in un pezzo inconfondibile. Qualora vi scarseggi la manualità, non temete, potreste acquistare i tanti accessori venduti nei negozi del settore. Vediamo come personalizzare la bicicletta!

1 Se avete deciso di modificare l'immagine del vostro mezzo di trasporto verniciandola, allora la prima operazione da fare è quella di smontare le sue ruote. Poi prendete uno straccio, che non lasci peli, inumiditelo con uno sgrassatore e pulitela per bene, senza tralasciare nulla. Fatto ciò, adoperando una bomboletta spray leva etichette, procedete all'eliminazione di quelle che non vi piacciono più. Spruzzate il liquido direttamente sull'adesivo e dopo 5 minuti scollatelo dal telaio. Se non si scolla facilmente, utilizzate della carta vetrata!

2 Il velocipede, inoltre, lo potrete arricchire anche montando un copri sella e un copri-manubrio del tutto originali. Le donne li potrebbero realizzare all'uncinetto (vi serviranno dei rotoli di fettuccia ed un uncino per lavorare a maglia bassa); i maschi, potrebbero optare per un copri sella in legno, un po' duro ma di gran effetto! Delle bandierine e dei pupazzi potrebbero essere issati sulla forcella e per una maggiore praticità, potrebbero essere montati dei cestini particolari (per i maschi una cassetta in legno; per le donne vecchie borse o cesti in vimini). Per annunciare il vostro arrivo in strada, potreste montare un campanellino dal suono bizzarro oppure una squillante trombetta!

Continua la lettura

3 Nel caso in cui non desiderate verniciare alcuni punti della bicicletta, coprite questi con carta di giornale o con del nastro adesivo.  Riprendete allora la carta vetrata e passatela nelle parti arrugginite, dopo recuperate di nuovo lo sgrassatore per ripulire il tutto per benino.  Approfondimento Come regolare l'altezza sella di una bici: posizione corretta (clicca qui) Passate successivamente dell'antiruggine nella parte arrugginita che precedentemente avete levato, utilizzando un pennello che non lasci le setole.  Adesso indossate la mascherina e i guanti per proteggervi e prendete la bomboletta spray del colore che desiderate.  Potreste, se volete, utilizzare più colori ed iniziare a spruzzare il telaio.  Dopo aver finito il lavoro, fate asciugare per un giorno il telaio.  Il giorno successivo, rimontate le parti che avete smontato.  A questo punto se siete ancora insoddisfatti del lavoro fatto, potreste decidere di attaccare adesivi raffiguranti i più noti loghi (come Apple, Nike, Adidas ecc.) o delle personalizzazioni grafiche.  Quest'ultime sono dei Kit speciali, facilmente reperibili in commercio, composti da 7 film polimerici.  Applicati direttamente sul mezzo, diventano una seconda pelle e sono a lunga durata.  Le trame più ricercate sono quelle mimetiche, astratte e multicolore!. 

Come sostituire il manubrio di una bicicletta La bicicletta è oggi un mezzo davvero molto utilizzato anche per ... continua » Bici: 5 accessori per renderla più sicura La bicicletta è sicuramente un mezzo di trasporto meraviglioso con cui ... continua » Come lavare una bicicletta dopo la gara Nella seguente semplice e rapida "guida" che enuncerò nei passaggi successivi ... continua » Come Praticare La Bmx Se volete cimentarvi in una disciplina ciclistica del tutto nuova, potreste ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come posizionare la sella della bicicletta

Risulta fondamentale regolare correttamente la posizione del sellino per effettuare correttamente la pedalata. Questo tipo di regolazione può essere tranquillamente effettuato autonomamente seguendo delle semplici ... continua »

Come sverniciare una bici

La nostra bici da corsa è vecchia e arrugginita. Ma ci dispiace buttarla via perché ce l'hanno regalata. Abbiamo dei bellissimi ricordi passati in ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.