Come Effettuare Una Stoppata Nella Pallacanestro

di Flavia Sciotta tramite: O2O difficoltà: media

La pallacanestro è uno degli sport più elettrizzanti e spettacolari che esistano. La stoppata è una di quelle situazioni da effettuare di questo sport che maggiormente contribuisce a rendere ancora piu divertente ed avvincente il gioco. Ma, attenzione, occorrono moltissima concentrazione e controllo del proprio corpo, altrimenti si rischierebbe di commettere dei falli nel tentativo di inseguire l'azione di stoppata. Di seguito alcune stretegie e regole per essere infallibili e diventare ottimi stoppatori!

Assicurati di avere a portata di mano: Perfetta condizione fisica,sopratutto a livello di ginocchia e caviglie. Elevata capacità di concentrazione per seguire impeccabilmente. movimenti dell'avversario. Capacità di autocontrollo del proprio corpo. Abbigliamento sportivo, scarpe alte da pallacanestro, pantaloncini e maglietta (o canottiera).

1 Innanzitutto specifichiamo che si intende per stoppata l'interferenza posta con le mani ad un tiro effettuato verso il canestro del proprio avversario, con conseguente errore e canestro non realizzato dall'antagonista, senza che con quest'ultimo avvenga un contatto fisico penalizzante, quindi una bella mossa di gioco che potrebbe decretare la vittoria... Del migliore!

2 La regola base vuole che sia possibile stoppare un tiro solamente mentre la palla sia in fase ascendente oppure all’apice della parabola disegnata dalla palla stessa dopo che essa, però abbia toccato il ferro. C'è una situazione che non permette che essa sia valida, anche se non c'è stato contatto fisico tra difensore ed attaccante, infatti, se durante il tiro il pallone è in parabola discendente verso il canestro la stoppata è irregolare e viene assegnato canestro valido per la squadra che attacca. Nel caso in cui, invece, il pallone sia in parabola ascendente la stoppata è da ritenersi valida. Altra regola importantissima da sapere è che non si può stoppare la palla una volta che essa abbia già toccato il tabellone. Gli arbitri sono chiamati ad esprimersi in merito alla validità o meno della stoppata.

Continua la lettura

3 Il gesto della stoppata nasce sopratutto da una buona azione di difesa nei confronti del proprio avversario durante una partita di pallacanestro.  Occorre, infatti, tenere l'avversario a distanza minima per evitare che provi una conclusione a canestro senza disturbo ed ugualmente giusta per poter seguire un suo tentativo di avvicinamento allo stesso.  Approfondimento Pallacanestro: infrazioni e violazioni (clicca qui) Importante è però non eccedere e cercare di limitare al minimo il contatto fisico: ricordiamo che lo scopo è quello di non fare segnare canestro all'antagonista e non di incorrere in falli ed ammonizioni.  Una buona difesa unita ad un ottimo equilibrio corporeo, quindi, saranno terreno fertile in cui fare crescere le possibilità della stoppata.

4 La concentrazione è un fattore da non sottovalutare, occorre capire in anticipo quale situazione di tiro l'avversario deciderà di effettuare, spesso si tratta di una frazione di secondo, spesso può volerci più tempo: la conoscenza a livello professionale dello sport connessa ad uno studio accurato dei movimenti dell' avversario, renderà possibile il prevedere le intenzioni dell'attaccante e, dunque, la preparazione al balzo che permetterà di bloccare il tiro verso il canestro, schivando alttresì le finte o movimenti repentini contrapposti strategicamente effettuati dall'avversario per trarre in errore il difensore.

5 Una volta preparato il proprio corpo ad un balzo, nell'istante prima che il tiro avversario avvenga, c'è il momento clou della stoppata: l'attaccante è in azione di tiro, il difensore deve avere gli occhi sul pallone, anche perché può toccare solo quello, altrimenti gli verrà sanzionato un fallo. Non si deve avere la presunzione di prendere il pallone con la mano intera, a volte basta anche solo sfiorarlo per mutarne la direzione in maniera decisiva.

Non dimenticare mai: Eseguire prima di ogni partita, anche amatoriale molto stretching, in modo da essere fisicamente pronto per una difesa asfissiante verso il proprio avversario.

Come fare un lay-up a basket La pallacanestro rappresenta uno degli sport più spettacolari in assoluto. Il ... continua » Le regole del basket Il basket è uno sport molto famoso e praticato in tutto ... continua » Come Effettuare Il Terzo Tempo Nel Basket Il regolamento della pallacanestro definisce infrazione di passi un movimento illegale ... continua » Come si effettua un blocco a basket Uno dei più coinvolgenti e seguiti sport al mondo: Il Basket ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come fare un tap in nel basket

Se siete arrivati su questa pagina, probabilmente siete dei giocatori principianti di Pallacanestro, e volete imparare come migliorare il vostro stile di gioco per contribuire ... continua »

Come tirare a basket

Il tiro, tra i cosiddetti "fondamentali" del basket, riveste probabilmente il ruolo più importante. Per vincere una partita bisogna realizzare più canestri rispetto agli avversari ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.