Come affrontare una gara di ballo

di Raffaele Raff tramite: O2O difficoltà: media

Con la parola ballo, si intende una molteplicità di forme di danza. Non è inteso come un vero e proprio sport, ma come un modo per esprimere la propria personalità, per sprigionare la rabbia che si ha dentro, per comunicare senza parole, perché si sa, i gesti restano impressi. Ora vedremo insieme come gestire al meglio le paure e l'ansia prima di affrontare una gara di ballo. Chi non ha paura di esibirsi davanti a tante persone? Paura di non riuscire a dare il massimo o di sbagliare? Niente paura.. Ecco dei consigli utili.

1 Le performance saranno giudicate in base al vostro portamento, alla vostra espressione, alla sicurezza che avete in pista, in base al trucco ed al vestito, in base a come, con i gesti, racconterete la vostra storia. Ogni vostro passo, ogni singolo movimento deve trasformarsi nel vostro linguaggio. Spesso, in una gara, non si ha la possibilità di scegliere la musica, di allestire il palco scenico, o di fronte a che pubblico esibirvi, dunque potete solo pianificare il vostro lavoro e dare il meglio di voi.

2 Prima di iniziare la vostra gara, dietro le quinte, è molto importante fare degli esercizi lenti di riscaldamento. L'obiettivo principale, consiste nell'aiutare ad aumentare gradualmente la temperatura corporea ed il battito cardiaco, per poi sostenere l'intera performance. Il modo migliore per iniziare, è con dei piccoli movimenti di ballo, alternando esercizi sulla parte alta e sulla parte bassa. Una volta che avete concluso gli esercizi, seguite con lo stretching, assicurando un riscaldamento dolce e completo.

Continua la lettura

3 Prima della gara, eseguite dei profondi e lenti respiri, questo riduce l'ansia, la tensione e lo stress.  (Respirate profondamente anche durante la gara).  Approfondimento 10 regole per dare il massimo durante una gara di sci (clicca qui) Se vi sentite stanchi, prendete qualche zolletta di zucchero o del tè caldo zuccherato.  Una volta sul palco, fate attenzione alla posizione che assumete, alla collocazione dagli altri ballerini.  Cercate di preparare una coreografia che non richiede dei drastici spostamenti, altrimenti potrete correre il rischio di dover andare da una parte all'altra della sala e di non essere in armonia con la musica.  Infatti, dovete sempre rispettare le quadrature delle fasi musicali.  La cosa più importante è di non concentrarsi ossessivamente sulla tecnica, cercate di ballare con l'anima e di lasciarvi trasportare dal ritmo.  Non è necessario puntare solo ed esclusivamente alla vittoria.  Divertirsi e fare ciò che ci piace nella vita è sempre più importante..  Spero che questi consigli vi siano d'aiuto.  Buona gara.

Come riscaldarsi per una gara di 100m Il riscaldamento è una fase molto importante dell'allenamento se si ... continua » Come prepararsi prima di una gara di equitazione L'equitazione è uno sport amato e ammirato da sempre. Praticarlo ... continua » Come preparare la corsa dei 100 metri masters Una delle discipline più gettonate fra gli appassionati di corse amatoriali ... continua » Regolamento tecnico delle gare nel pattinaggio artistico Ogni qualvolta si parli di pattinaggio artistico si fa riferimento ad ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Consigli per l'ironman

L'ironman è una variante del triathlon, disciplina che unisce tre sport: nuoto, ciclismo e corsa. Parliamo di ironman quando le distanze standard da percorrere ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.